Ascolti Tv: Domenica 18 Maggio – Il bambino della domenica mette KO Mogli a pezzi

di Redazione 8

Anche oggi, vi racconteremo la televisione in numeri, attraverso i dati sugli ascolti ricavati dai comunicati stampa ufficiali Rai e Mediaset, dati che possono aiutarci a capire il gusto del pubblico (anche se ho i miei dubbi) e a valutare l’evoluzione dei palinsesti televisivi.

Vi voglio ricordare che la percentuale è riferita alla quota di mercato (share) riferita al target commerciale 15-64 anni, mentre il numero di spettatori è il numero riferito all’intera totalità dei telespettatori.

Ieri vince la giornata la diretta del gran premio di Francia di MotoGp, che tiene incollati allo schermo 6 milioni 677 mila telespettatori (35,85% di share). In prima serata la fiction con Beppe Fiorello, su Rai 1, Il bambino della domenica vince nettamente sul terzo episodio di Mogli a Pezzi, trasmesso da Canale 5, che crolla sotto i 4 milioni di spettatori, perdendo, per il pubblico, anche con Report, che come sempre fa registrare ottimi ascolti per Rai 3. Spider-man 2 su Italia 1 viene seguito da oltre due milioni e ottocentomila spettatori. Sopra i due milioni anche la seconda puntata di Criminal minds su Rai 2. Male Il commissario Navarro su Rete 4, che raccoglie solo 1 milione 200 mila spettatori e uno share appena sopra il 5%. Meglio cambiare no?


Vediamo i risultati di ieri:

Prima serata
23,71% (5 milioni 392 mila telespettatori) Il bambino della domenica
17,90% (3 milioni 686 mila telespettatori) Mogli a Pezzi
16,53% (3 milioni 808 mila telespettatori) Report
13,56% (2 milioni 891 mila telespettatori) Spider-man 2
10,16% (2 milioni 506 mila telespettatori) Criminal minds Ep.2
7,82% (1 milione 952 mila telespettatori) Criminal minds Ep.1
5,27% (1 milione 211 mila telespettatori) Il commissario Navarro

Altro: nel pomeriggio chiude nel migliore dei modi Quelli che il calcio, seguito da 2 milioni 849 mila telespettatori (17,92% di share). Bene anche Domenica in L’arena con 3 milioni 65 mila telespettatori e il 16,73% di share) e il Giro d’Italia con 1 milione 593 mila telespettatori (10,73% di share). Nell’access prime time trionfa Affari tuoi con 5 milioni 879 mila telespettatori (24,50% di share), seguito da Dr. House con 3 milioni 792 mila telespettatori (19,44% di share) e Che tempo che fa con 4 milioni 102 mila telespettatori (17,39% di share). Tra le trasmissioni sportive, benissimo Controcampo ultimo minuto con 2 milioni 907 telespettatori (23,75% di share).

Vai a | Comunicato Stampa Rai
Vai a | Comunicato Stampa Mediaset

Commenti (8)

  1. Finalmente una VERA good news! Dalla Svezia con Piacere (e per il furore delle banche europee, che non staranno certamente con le mani in mano, ma cercheranno di metterle anche in quelle tasche). L’aspetto curioso di questa vicenda è che esiste dal c/ca il 1960 e, in sordina, sta facendo incazzare (veramente incazzare) le istituzioni bancarie esistenti da secoli e che non si aspettavano certo una svolta così decisa in campo finanziario. Per come è partita l’operazione, mi ricorda una sagra paesana di Desio (Milano) chiamata la rivolta degli zoccoli: i contadini arrabbiati perchè per legge non potevano girare con gli zoccoli (prchè al padrone del tempo dava fastidio, in breve…) si sono rvoltati marciando per tutto il paese e per tutto il giorno uniti e CON GLI ZOCCOLI ai piedi (la descrizione è molto “circoncisa”, ma avvenne davvero).
    La JAK Bank si è messa gli zoccoli ai piedi e, senza chiedere finanziamenti a banche centrali, ha coinvolto circa 35.000 persone a unirsi e creare tutto quello che ora esiste. Ivito chi guarderà questo bel sito (CineTV) ad andarsi a guardare con MOLTA attenzione questo servizio: Rai 3 Report Good News – Senza Interessi e…riamarrete senza fiato!

  2. Criminals Mind probabilmente avraà un lento me inesorabile declino; nemmeno su Alfa Centauri si riuscirebbe a creare un team di criminologi per stanare gli psicopatici ( a parte che loro stessi non è che godano di ottima salute: qualche problemino psichico l’hanno anche loro e mica tanto piccolo). Ricorda vagamente Minority Report…dall’andazzo della serie televisiva stanno cercando di creare un gruppo per anticipare i crimii; hanno tra le loro fila una mente idetica (patologia seria associata a una forma di autismo, è la variante della sindrome di Asperger, un altro è un ex criminale psicopatico,..) insomma sono dei super eroi come i fantastici quattro, ma senza costumi colorati. In più le tonalità di colore usate per questo serial è talmente scura che occorre aguzzare proprio gi occhi, forse è anche per questo che no prende “piede”.

  3. correzione : Mente Eidetica non idetica.
    🙂

  4. Scusa Diego, esite la òppossibilità di correggere senza mandare un doppione del commento? Sì, ti do una dritta: se fate in modo che ci si scriva al Vs. sito, potete programmare in moo tale che gli iscritti possano accedere ai propri commenti e correggerli e/o modoficarli. Se può esserti utile vai a vedere come funge il sito di Luogocomune (o un qualsiasi sito che abbia una iscrizione degli users). Beh, i programmatori gli avete anche voi e saprete certamente come fare… ciao!
    😉

  5. Grazie della dritta, ma penso che chi di dovere già lo sappia e per me avere una presenza costante come la tua mi fa solo che piacere, quindi, anche se hai qualche svista e devi ripubblicare il commento non mi dispiace… lo rileggo 🙂
    Grazie per la puntalità dell’intervento!

  6. Mea cupla…dovrei imparare a scrivere meno velocemente, così posso anche rileggere e rivedere con calma quello che ho scritto e aggiungere o togliere. che ne dici?

  7. una domanda che rivolgo in questi frangenti: potresti tradurmi in italano il significato di “puntuale”? che nonsono arrivato all’oragiusta all’inconro lo so. sono curioso del significato che i redattori danno quando utilizzano questo termine per indicare…?
    grazie per la risposta che mi darai. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>