Macao

di Benedetta Guerra 1

Torniamo ad occuparci dei programmi televisivi del passato e parliamo di Macao. Il varietà, andato in onda dal 1996 al 1998 su Raidue, realizzato da Gianni Boncompagni ed Irene Ghergo, era condotto inizialmente da Maurizio Ferrini poi, visto gli ascolti non soddisfacenti, da Alba Parietti e Mister P. Macao, in onda dalle 23.00 alle 01.00 per tutte e due le stagioni, nonostante l’orario era seguitissima da molta gente in particolar modo dai teenager.

Oltre alla conduttrice, la bella Parietti, la trasmissione aveva un cast di tutto punto, da la Ballerina di Siviglia Valentina Pace, Darlah Nunziah, Natasha, il leghista del sud e la Diva e lanciò numerosi personaggi oggi molto noti come Paola Cortellesi, Enrico Brignano, Fabio Canino, Dado di Zelig, Sara Ricci e Ubaldo Pantani, Lucia Ocone, Sabrina Impacciatore e Sergio Friscia.

La prima edizione venne condotta da Alba Parietti, che di rifiutò di condurre anche la seconda. Il suo abbandono portò alla conduzione del programma il personaggio virtuale PI. Secondo alcune voci, le cause dell’abbandono della Parietti si devono a Boncompagni che, geloso del successo di Alba, cominciò a farle meno inquadrature e metterla in secondo piano.

La seconda edizione, nonostante il cambio dei comici, le numerose gag e le battute piccanti chiuse i battenti nel gennaio del 2008 gettando tutti i fan nello sconforto.

Appena saputa la notizia del cambio di guardia, la Parietti venne intervistata da un giornalista di Repubblica che le chiese:

è vero che a Macao cambiano la conduttrice? E’ vero che negli ultimi tempi nell’ arena di Macao c’ erano stati litigi con Gianni Boncompagni?

Alba con disinvoltura rispose:

Io parlo solo davanti al mio direttore, Carlo Freccero. Sin dall’ inizio. Io e Gianni Boncompagni avevamo stabilito che io avrei registrato trenta puntate. Poi, ci sarebbe stata un’ interruzione. Se non vado errata, i miei fan potranno vedermi a Macao fino a fine novembre… Io ho altre cose da fare: il cinema per esempio

Insomma: il perché sia finita la collaborazione di Alba con Boncompagni non è mai stata chiarata, ma di sicuro si può parlare di Macao come di un varietà che ha lanciato numerosi comici e attori italiani che in questi ultimi anni sono diventati famosi almeno quanto la Parietti!

Commenti (1)

  1. Questa trasmissione andava ricordata nella categoria: “I bruttissimi”. Era veramente orrenda. Se non ricordo male vinse anche il Teleratto come peggior programma televisivo dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>