Emilio, la comicità di Italia 1

di Redazione 1

Oggi per programmi tv del passato parleremo di un show televisivo molto simpatico, che faceva della satira sulle redazioni dei videogiornaliEmilio. La trasmissione comica è andata in onda su Italia 1 per due stagioni (1989/1990), è stata prodotta da Mario Rasini, diretta da Beppe Recchia.

Emilio, non era solamente un programma comico che prendeva in giro giornalisti, opinionisti, e critici, ma anche un modo nuovo di fare televisione attraverso satira intelligente. Tra i personaggi di Emilio c’erano alcuni reduci di Drive In, come Zuzzurro e Gaspare, Giorgio FalettiEnrico Beruschi, mentre altri personaggi, all’epoca erano meno conosciuti.

Ognuno all’interno della psudo redazione aveva un compito: Athina Cenci era la Caporedattrice dispotica, Silvio Orlando il giornalista segretamente innamorato di Athina, Gene Gnocchi il critico ma anche inviato in mongolfiera, Teo Teocoli faceva la parte del ballerino, quella dell’ inviato sportivo spagnolo Macho Camicio ed il fantastico Peo Pericoli, Carlo Pistarino era l’apprendista della caporedattrice Athina. Ogni comico aveva un suo ruolo, tranne Sabina Stilo e Gabriella Golia che erano li solamente per dare bellezza al programma.

Faletti interpretava tre personaggi divertenti, lo stilista Tamburino, misogino e gay, che chiamava qualsiasi cosa con un nome femminile e chiamava costantemente la sua cameriera strillandone il nome: “Adalpinaaaaa!!”,  la parodia delle Bertè, che non ebbe un grande successo, ed il critico cinematografico. Zuzzurro, invece, diede vita a due personaggi, Zuzzurro commissario in coppia con Gaspare, ed Ezechiele, cameraman con una gamba di legno, raccomandato dal cognato (Bettino Craxi). La trasmissione diede il via a numerosi modi di dire e fare, come quello di Peo Pericoli che diceva: ma vieniiii!!! e Gnocchi con il suo Cui prodest?

Spesso e volentieri i comici interferivano l’uno con l’atro durante le loro interviste o simili, per esempio: Gaspare che intervista Macho che viene disturbato da Zuzzurro, ma anche Pistarino che interpreta il Sindaco Montezemolo e Gaspare che interrompeva in collegamento.

La sigla del programma era Emilio e venne cantata da Teo Teocoli, Zuzzurro e Gaspare, Carlo Pistarino, Athina Cenci, Giorgio Faletti, Silvio Orlando, Gene Gnocchi, Giannina Facio ed Enrico Beruschi. Nel 1991, alcuno dei personaggi di Emilio entrarono a far parte della sitcom tutta italiana Vicini di casa, inoltre nel 1990, durante i mondiali Italiani, venne fatta l’edizione speciale della trasmissione in onda nella fascia pre serale dal nome Emilio ’90.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>