Undercover Princesses: sulla BBC 3 non aspettano il Principe Azzurro!

di Redazione Commenta

Chi dice che le Principesse attendano il loro Principe Azzurro nel loro castello si sbaglia di grosso! Perché? Beh basta guardare Undercover Princesses sulla BBC.

In questo programma tre Principesse single da tutto il mondo arrivano in Gran Bretagna per trovare il Principe Azzurro da riportare nel loro regno. Per assicurarsi che gli uomini che incontreranno le amino veramente e non per il loro titolo, le principesse vanno sotto copertura come se fossero ragazze comune, vivendo insieme in una casa nell’Essex.

Senza le loro ricchezze e la loro servitù, è la prima volta nella loro vita che devono cavarsela da sole. Faranno lavori molto comuni presso un parrucchiere, un bar e un negozio di cricket e, per trovare il loro uomo ideale e comune, frequenteranno pub, club e supermercati dell’Essex.

Ma conosciamole un po’ più da vicino. Sua Maestà, la Principessa Xenia di Sassonia è una discendente di una delle più potenti famiglie reali che l’Europa abbia mai conosciuto. A 22 anni è famosissima in Germania, ma a causa della sua bellezza, fama e regalità ha fatto fatica a trovare il vero amore.

Sua Maestà, la Principessa Aaliya di Balasinor. I suoi antenati erano dei guerrieri che governarono l’India occidentale per secoli. Ha 35 anni ed un’educazione tradizionale e molto protettiva con una famiglia dove i matrimoni sono di solito combinati. Non ha mai avuto un appuntamento e un ragazzo.

La Principessa Nvannungi Sheillah dal Buganda, il regno più esteso e potente dell’Uganda con una popolazione di oltre cinque milioni e mezzo di persone. La Principessa è una delle donne più famose del suo paese e ha una carriera da pop star.

Una volta effettuate le scelte torneranno nei loro regni per mostrare ai propri ragazzi chi sono veramente. Supereranno lo shock? Saranno pronti alla vita regale? Ameranno davvero le nostre Principesse? Dopotutto chi ha detto che i soldi fanno la felicità?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>