Minute to Win It: sulla NBC piatti, uova e cappellini per vincere un Milione di Dollari!

di Redazione Commenta

Oggi parleremo di un programma televisivo davvero particolare che usa inventiva e…quello che trovate comunemente nelle vostre case. Stiamo parlando di Minute to Win It. Il gioco più sensazionale della NBC che vi permette di vincere un milione di dollari…in un minuto!

Ci sono dieci sfide che o vari concorrenti devono affrontare utilizzando oggetti di casa. Presentato dallo chef e personalità della televisione americana Guy Fieri, Minute to Win It è diventato il principio della rivoluzione del concetto di gioco online e di tutto il paese. Le persone partecipano a questi difficili giochi da casa, dal lavoro e persino dalle feste. Ogni giorno gli americani competono in sfide da 60 secondi per sbancare il montepremi con la sola forza di casalinghi! Man mano che il bottino aumenta, aumentano però le difficoltà. Dopo ogni vincita i concorrenti possono deidere se stare o continuare con la manche successiva.

Nell’arco della sua programmazione ci sono state diverse versioni dello show: dalle quello per le celebrità, a quello coi temi per l’estate, alle sfide usando oggetti dell’ufficio, a quelle con perfetti sconosciuti. Tra poco partirà la versione natalizia…chissà cosa avrà in serbo! Per avere una piccola anticipazione di quello che vi aspetta continuate a leggere!

C’è l’Unicorno di Cioccolato che prevede di impilare sette cioccolatini sulla fronte oppure Tortilla Head, usando delle pinne bisogna far saltare una tortilla nel piatto che si trova in equilibrio sopra la testa. Sticker Picker Upper, tenendo una teglia per la pizza i concorrenti devono far rotolare quattro pile di uova dentro. Dental Cap, indossando un cappellino da baseball, i concorrenti prendono uno spazzolino da un portaspazzolino, lo mettono sul bordo del cappellino e lo portano in un altro portaspzazzolino. Spare Me, far scivolare delle biglie da un estremo all’altro di una tagliatella. Egg Tower, mettere quattro uova inpilate e infine Floatacious, quattro canne tengono a galla un piatto. Per la serie: sembra facile…e non lo è!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>