Beppe Grillo ama Pippo Baudo. Fulvio Abate stima Augusto Minzolini. Per il resto tutto ok

di Redazione Commenta

Questa settimana edizione speciale della rubrica Perilrestotuttook. Ecco le perle, inedite, di fine 2011:

Ci faccia la promessa di cambiare mestiere” (Fulvio Abate interpreta i desideri degli italiani di fronte ad Augusto Minzolini, Ma anche no, La7).

Lei non prova un po’ di imbarazzo e di vergogna?” (Andrea Scanzi fa una domanda innocua ad Augusto Minzolini, Ma anche no, La 7).

“Mi ricordo quando ero in televisione, lui stava lì. Non andava mai via. Stava sempre lì. Non ti inquadra nessuno adesso, porca di una puttana. Mollami.” (Beppe Grillo dimostra sensibilità nei confronti di Pippo Baudo, sul palco al suo fianco, Youtube).

“Quando io ho mandato a fanculo i socialisti e tu hai detto mi dissocio, merda, dillo adesso” (Beppe Grillo rievoca con la solita grazia parentesi televisive, Youtube).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>