The Cleaner, Spooks, Dollhouse, The Ex List, Pushing Daisies: novità

di Redazione Commenta

Una nuova ondata di novità seriali cattura la nostra attenzione. Partiamo dalle polemiche create da Spooks: la serie della BBC, incentrata su un gruppo di agenti dell’MI5, ha praticato realmente all’attore Richard Armitage la tortura chiamata Waterboarding (il prigioniero viene legato mani e piedi e fatto annegare) e per questo l’organo di controllo delle televisive britanniche vogliono assicurarsi che le immagini non siano troppo violente (se così fosse, dovrebbero essere vietate).

Serie in difficoltà
Dollhouse: il pilot non è piaciuto alla Fox. La società ha chiesto all’autore Joss Wheldon di rigirarlo, per poter essere apprezzata dal pubblico ed essere messo in onda. L’autore di Buffy ha dovuto prendere atto della decisione ed accettare cancellando personaggi (“Novembre”) e perdendo pezzi nel suo team creativo (Steven DeKnight ha dovuto lasciare il suo posto a Jane Espenson).

The Ex List: la CBS ha sospeso con effetto immediato la serie, perché ha perso quasi per strada metà dei 9.9 milioni di telespettatori assicurati dal traino di Ghost Whisperer.

Casting: Josh Randall sarà il padre di Charlotte (Anna Friel) in Pushing Daisies e se dovesse essere apprezzato dal pubblico, potrebbe ritornare in futuro, sempre che la serie sia rinnovata; Emilie de Ravin reciterà in High Noon della Lifetime.

Infine, buone notizie per The Cleaner: la serie con Benjamin Bratt è stata confermata per una seconda stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>