Heroes: Tim Kring racconta le novità in conferenza stampa

di Redazione 1

A poco più di due settimane dall’esordio sulla NBC della terza stagione di Heroes, Tim Kring, descrive la serie, suddivisa in due volumi da 13 e 12 puntate, in conferenza stampa.

La notizia principale, che esce dalla chiacchierata con i giornalisti, sembra essere il ruolo principale nel terzo capitolo, denominato Villains, di Sylar/Gabriel Grey (Zachary Quinto): il cattivo della prima serie, un po’ sotto tono nella passata stagione, tornerà più diabolico che mai, sarà probabilmente a capo di un gruppo di eroi negativi e avrà diversi contatti con gli altri personaggi, che gli complicheranno l’esistenza.

Per il resto, il creatore della serie ha detto che la storia di Caitlin, la ragazza di Peter Petrelli (Milo Ventimiglia), potrebbe non avere un seguito, che Kaito Nakamura ha il potere di vedere tutte le possibili variabili di una situazione e ciò che ne deriva (ma probabilmente non verrà mai sviluppato nella storia ufficiale e raccontata solo negli extra del dvd) e che i nuovi protagonisti verranno inseriti subito nella serie e interagiranno con i volti già noti per non ripetere l’errore fatto con Maya e Alejandro (mai realmente amati dal pubblico).

Commenti (1)

  1. Quindi si divideranno in due tronconi: quelli per il bene e quelli per il male? Non rischiano così di portare una bella serie a diventare un totale fallimento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>