90210: niente Dylan, niente Brandon

di Diego Odello 1

Niente Dylan a Beverly Hills. Luke Perry ha confermato che non comaprirà in 90210, nonostante la rivelazione che Dylan McKay sia il padre del figlio di Kelly Taylor’s (Jennie Garth), Sammy.

Luke Perry durante una conferenza sulla sua prossima partecipazione a Law & Order: Special Victims Unit, in cui interpreterà un genitore sospettato di abuso sul figlio, ha negato ogni sua possibile partecipazione al teen drama.

La produzione oltre al no di Luke Perry aveva ricevuto la stessa risposta, nei mesi precedent,i anche da Jason Priestley(Bradon), eppure non si è fermata e ha provato lo stesso a fare lo scoop di Kelly madre del figlio di uno di loro.

Il diniego dei due attori è dato dal periodo fortunato che stanno vivendo: l’ex Dylan sarà impegnato come leader di un culto poligamico, personaggio pericoloso, che prende in ostaggio uno degli agenti BAU, in Criminal Minds, mentre l’ex idolo delle ragazzine Priestley è occupato a dirigere svariate produzioni televisive, tra cui alcuni episodi di The Secret Life of the American Teenager della ABC.

Commenti (1)

  1. Meglio! Tanto senza il resto della combriccola, che senzo ha?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>