Rai, Mauro Masi rischia il posto dopo Sanremo?

di Diego Odello Commenta

Foto: AP/LaPresse

Il direttore generale della Rai Mauro Masi potrebbe perdere la propria carica a causa degli interventi proposti da Luca e Paolo durante il Festival di Sanremo 2011. A rivelarlo è Paolo Conti su Il Corriere della sera. Il giornalista spiega che il DG potrebbe pagare a caro prezzo il duetto del Ti sputtanerò proposto in prima serata martedì scorso:

Silvio Berlusconi sarebbe andato su tutte le furie. Traccia visibile del malcontento del presidente del Consiglio, la gelida dichiarazione di Antonio Verro, consigliere di amministrazione Rai, vicinissimo a Berlusconi: «Una satira politica da televisione commerciale non adatta ad una platea così vasta ed eterogenea come quella del Festival che fa servizio pubblico. Il direttore generale mi ha dato rassicurazioni sul fatto che le questioni che in questi giorni hanno interessato la direzione artistica del Festival verranno portate all’attenzione del prossimo consiglio di amministrazione.

Mauro Masi, che ha dovuto accettare le decisioni dei giudici riguardo a Michele Santoro in prima serata su Raidue e a Paolo Ruffini direttore di Raitre, avrebbe dovuto evitare attacchi al Premier almeno su Raiuno, rete filo-governativa per eccellenza, ma ciò non è accaduto.

Così, mentre per lui si cercano altre collocazioni, si inizia a fare il nome di Vincenzo Novari, amministratore delegato di 3 Italia, come suo successore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>