Rai, cachet milionari per Simona Ventura e Fabio Fazio. Ecco quanto guadagnano i presentatori

di Redazione 2

I cachet milionari della Rai sono ancora motivo di polemica: dopo lo sfogo bipartisan di Antonio Verro (Pdl) e Nino Rizzo Nervo (Pd) sull’ingaggio di 1,8 milioni pattuito con Antonella Clerici, il vicepresiedente della commissione vigilanza Rai Giorgio Merlo (Pd) si chiede:

Perché i due membri del Cda si fermano alla Clerici senza volgere lo sguardo ai contratti di altri artisti e conduttori, altrettanto esosi?

Laura Rio su Il giornale ha deciso di provare a scoprire quali sono i Paperoni della tv di stato e ha riportato sul quotidiano di stamane le cifre che percepiranno alcune star del piccolo schermo questa stagione, premettendo che alcuni personaggi fanno guadagnare di più di quanto vengono pagati. Ecco i dati:

Simona Ventura per Quelli che il calcio e L’isola dei famosi guadagnerà 1,2 milioni che diventano 1,7 grazie alle telepromozioni; il compenso di Fabio Fazio si aggirerà sui due milioni; lo stipendio di Pippo Baudo sarà di novecentomila euro; Serena Dandini arriverà a settecentomila euro e così Michele Santoro; Giovanni Floris si porterà a casa cinquecentomila euro.

Le tre nuove star di Raiuno Mara Venier, Lorella Cuccarini e Paola Perego, avranno un cachet che si aggira tra i seicento e i settecentomila euro. Le giovani conduttrici della Rai Eleonora Daniele, Veronica Maya ed Elisa Isoardi prendono duecentomila euro a testa, mentre Caterina Balivo trecentomila.

Commenti (2)

  1. SEMPLICEMENTE…..VERGOGNA.CE GENTE CHE MUORE DI FAME- CE GENTE CON 500 EURO DI PENSIONE MENSILE ….LORO NAVIGANO NELL’ORO E SI LAMENTANO..DIO GIUDICHERA OGNI NOSTRO GESTO .VERGOGNATEVI VOI NOSTRI AMMINISTRATORI DEL POPOLO. ——–VERGOGNA…….VERGOGNA. VERGOGNA——–

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>