Programmi tv: i bambini preferiscono quelli di avventura e azione a quelli di violenza

di Redazione Commenta

Secondo una ricerca dell’Indiana University (Usa), pubblicata su ‘Media Psychology’, sono l’azione e l’avventura (e non la violenza come riportava l’analisi precedente americana), a tener incollati i bambini al televisore, quindi cari genitori tranquillizzatevi!

Andrew Weaver, capo del team che ha effettuato questa analisi all’Indiana University, ha detto che:

Ai produttori televisivi possiamo dire con sicurezza che se la violenza c’è, o non c’è, i bambini seguiranno i loro cartoni animati ugualmente”.


Per verificare la veridicità dell’analisi, i ricercatori hanno formato un gruppo di 128 bambini fra i 5 e gli 11 anni, maschi e femmine a cui sono stati mostrati quattro versioni di cinque minuti di un cartone animato creato per lo studio. Successivamente, ai piccoli è stato consegnato un questionario di gradimento.

Delle 4 versioni presentate, le prime due avevano sei scene di violenza e nove scene d’azione, mentre le ultime due versioni erano meno avventurose e aggressive.

E’ quindi emerso che il contenuto violento non è apprezzato dai bambini, poiché preferiscono piuttosto le scene di azione ed avventure a quelle di violenza. Gli autori dell’esperimento hanno detto che:

Ai piccoli piacciono le scene di velocità, con personaggi che si spostano rapidamente. Aumentando l’azione senza aggiungere violenza nei programmi tv, cosa chiaramente possibile dato che l’abbiamo fatto in questo studio, si può aumentare il gradimento senza i potenziali effetti nocivi che la violenza può portare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>