BBC: dal 2012 le news in HD

di Enzo Mauri 4


L’alta definizione è nel suo complesso molto interessante, noi badiamo molto a ciò che il pubblico vuole, l’immediatezza, la qualità e la precisione sono da sempre di primaria importanza per la BBC, tuttavia ci stiamo muovendo molto rapidamente in direzione dell’HDTV che prenderà piede su BBC World News a partire dal 2012 , si tratta di un passo importante soprattutto se si ha la possibilità di seguirne le diverse fasi”. E’ la dichiarazione che Richard Porter, direttore news della BBC ha rilasciato al sito web tedesco Digital Fernsehen, a testimonianza di come l’Azienda televisiva inglese da sempre leader nel campo dell’informazione, ci tenga a mantenere il primato anche in quello tecnologico.

In realtà la tv britannica non è nuova nella diffusione di programmi ad alta qualità d’immagine, dal 15 maggio 2006 esiste BBC HD un canale che prima in via sperimentale poi definitiva trasmette dalle 6 alle 8 ore di film, telefilm ed eventi sportivi in formato digitale, come dire che i britannici sono tutt’altro che impreparati sull’argomento e nel 2012 metteranno in pratica per le news quello che hanno già attuato per altri servizi.

Con la svolta digitale verso cui tutte le televisioni, compresa la nostra, stanno convergendo, era inevitabile che anche l’alta definizione facesse capolino nel campo dell’informazione, ma a una necessaria creazione di programmi in alta qualità d’immagine deve coincidere un’ulteriore capacità dell’utente di recepire nella maniera corretta, il prodotto che gli viene offerto.

Per definizione (o risoluzione) di un tv si indica quanto è precisa e dettagliata un immagine televisiva rispetto alla realtà. E tale dettaglio viene espresso in numero di pixels orizzontali e verticali. I tradizionali televisori rispettano uno standard che prevede 576 linee orizzontali ridisegnate 50 volte al secondo (50 Hz), in modalità interlacciata (significa che vengono disegnate prima le linee pari e in una seconda passata le linee dispari), formando quindi 25 fotogrammi completi al secondo.

Con le nuove apparecchiature ad alta definizione si raggiungono i 1366 x 720 pixels a scansione progressiva (720p) fino ad arrivare all’alta definizione pura con 1920 x 1080 pixels a scansione interlacciata (1080i) o progressiva (1080p). I possessori di apparecchi di ultima generazione potranno presto godere di telegiornali davvero spettacolari, speriamo solo che la qualità dell’immagine non vada a scapito dei contenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>