Gianna Tani a Cinetivù: “In televisione c’è carenza di personaggi”

di Enzo Mauri 1


In occasione della nascita del Gianna Tani web channel, siamo tornati a parlare con l’ex casting director Mediaset, lanciata verso nuovi e importanti progetti dopo la pubblicazione di un libro destinato agli aspiranti artisti, ecco cosa ci ha detto.

Che cos’è il Gianna Tani web channel?

E’ una tv di flusso, è come una televisione con relativo palinsesto on air ma allo stesso tempo l’utente ha la possibilità di rivedersi un programma tutte le volte che vuole e accedere a una ricca banca dati, utilizzando come filtro il nome, la categoria o la regione di provenienza.

Insomma è una finestra sul mondo dello spettacolo…

Esatto, è una vetrina per gli artisti ma anche per gli operatori del settore (produttori, registi etc) che vogliono rendersi conto di cosa offra il mercato. Noi facciamo da tramite ma sia chiaro, non vogliamo fare agenzia! A oggi ci sono persone talentuose che non hanno la possibilità di farsi notare. La televisione odierna ha bisogno di personaggi e per diventare tali bisogna farsi conoscere…

Il servizio è completamente gratuito?

Si, al momento è curato da me e mio marito. La gratuità del servizio è garantita per tutti i fruitori, gli artisti e i registi, poi in fase di promozione se la richiesta viene fatta direttamente a noi allora si può parlare di un compenso. Pensa che io in passato ho proposto alle reti televisive una trasmissione basata sui casting, ma mi è stata rifiutata per mancanza di sponsor, avrei dovuto pagare per mandarla in onda, nonostante offrissi un prodotto preconfezionato allora mi sono rifiutata.

Quali altre iniziative sono previste relative al canale web?

Si è creato un sodalizio molto interessante con il “Festival delle Arti” rassegna organizzata da Andrea Mingardi che ogni anno fa uno show finale a Bologna, il vincitore di ogni singola categoria ha diritto a una piccola borsa di studio. Io passerò alla commissione giudicante del Festival tutti i video degli artisti disponibili, per dar loro la possibilità di farsi selezionare.

Esiste secondo lei una categoria artistica che avrebbe bisogno di una maggiore visibilità?

Si gli attori teatrali, perchè in televisione sono una figura che non funziona. Dopo anni di studio fanno una vita veramente dura ma hanno pochissima visibilità. Sarebbe ora che il teatro, gli spettacoli, le compagnie, avessero una promozione migliore di quella accordatagli negli ultimi anni e si potrebbero aprire le porte anche ad altre discipline artitiche finora bistrattate.

Signora Tani ha altre iniziative in cantiere?

No guarda basta questa che è sufficientemente impegnativa, per un anno non voglio fare altro.

Grazie a Gianna Tani e a presto!

Commenti (1)

  1. Ho letto su Fb che il 31 ottobre su NAT GEO WILD trasmetteranno un documentario spettacolare riguardo grandi migrazioni di alcune specie di animali,un evento unico ecco il video di anteprima http://www.youtube.com/watch?v=0nhIS3Y685M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>