Sfide, Alex Zanardi: “Non mi vedo nei panni di conduttore come professionista”

di Redazione Commenta

Dal prossimo 1 ottobre, alle ore 22:40 su Rai 3, andrà in onda la nuova edizione di Sfide, programma di Simona Ercolani dedicato ai grandi campioni dello sport. A condurlo ci sarà Alex Zanardi, ex pilota di Formula 1 che alle Paralimpiadi di Londra ha vinto due ori e un argento correndo con la sua handbike. Intervistato da Libero, Zanardi parla della sua esperienza come conduttore.

Queste sono le sue dichiarazioni:

In realtà non mi vedo nei panni del conduttore come professionista, io apro una parentesi quando so che si può chiudere.

Per Zanardi, quindi, nessun futuro in questo ruolo:

Non mi prendo così sul serio. Sfide è diverso, mi sento emotivamente vicino al modo di raccontare di Simona Ercolani e del suo gruppo, altrimenti probabilmente non sarei nemmeno qui. Queste sono storie di persone che hanno inseguito un sogno mettendoci passione, quelle che davvero lasciano un ricordo destinato a durare.

Una puntata di Sfide sarà dedicata a Marco Simoncelli:

Ho davvero sofferto il giorno della sua morte, soprattutto vedendo il padre. Però i genitori di Simoncelli possono essere certi che il loro figlio ha vissuto di meno di quanto avrebbe dovuto, ma da persona felice.

E un’altra puntata sarà dedicata proprio a lui:

Dopo il primo oro vinto a Londra, Simona Ercolani mi aveva detto che, se ne avessi vinto un altro, mi avrebbe fatto diventare protagonista di una puntata: ha tenuto fede alla promessa.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>