Rai, Mazza: “Senza Giuliano Ferrara gli ascolti di Raiuno sarebbero in positivo”

di Redazione Commenta

Il direttore di Raiuno Mauro Mazza a margine della presentazione della quarta edizione del premio giornalistico Biagio Agnes ha parlato di quanto Qui Radio Londra di Giuliano Ferrara abbia influenzato gli ascolti della rete ammiraglia Rai:

Diciamo che senza l’appuntamento quotidiano con Ferrara quest’anno Rai Uno avrebbe nel prime time lo stesso ascolto dello scorso anno. Quindi sarebbe l’unica rete italiana col segno piu’ rispetto al 2011, mentre siamo con un segno meno, comunque marginale rispetto al calo di altri canali.

Mazza ha inoltre precisato che la riconferma di Ferrara in quella fascia oraria

è una scelta dei direttori generali che si sono succeduti. L’accordo infatti è stato siglato da Mauro Masi e confermato da Lorenza Lei. Anche in questo caso si è trattato di una valutazione puramente editoriale.

Il direttore ha quindi proseguito nel bilancio degli ascolti di Raiuno:

I nuovi vertici, una volta insediati, dovranno fare un rinnovamento profondo anche a partire da alcune certezze, come ad esempio Rai Uno. Sono persone avvedute e sapranno certamente rendersi conto. Rai Uno ha avuto ascolti eccellenti questa primavera, nonostante abbia pagato pegno dal rodaggio della direzione intrattenimento e da alcuni prodotti fiction, come il Titanic che è stata una interminabile sofferenza in termini di ascolti.

Infine sull’imminente avvio delle Olimpiadi ha raccontato, esprimendo rammarico

La mia richiesta di avere le prime serate delle Olimpiadi su Raiuno e di lasciare il day time su Raidue non è stata ascoltata perché si è scelto di dare tutta la programmazione olimpica a Raidue. Sarebbe stato invece meglio per l’azienda, e non solo per Raiuno, avere due reti dedicate alla programmazione delle duecento ore olimpiche che la Rai ha a disposizione. Questo avrebbe certamente valorizzato di più questo investimento, a fronte di Sky che ha 13 canali dedicati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>