In onda, Luisella Costamagna sostituita per riequilibrare La7 a destra?

di Redazione 1

Luisella Costamagna non ha ancora digerito (giustamente) la sostituzione con Nicola Porro a In Onda, il programma d’approfondimento politico condotto con Luca Telese su La7. I fan della giornalista si sono mobilitati, avvalorando l’ipotesi di un’epurazione politica ordita da qualche dirigente del centrodestra. L’allieva di Santoro non esclude, per ora, nessuna possibilità (Fonte Corriere della Sera):

Non lo so. Resta il dato di fatto che al mio posto è arrivato il vicedirettore del Giornale. C’è chi dice che bisognava riequilibrare la rete a destra.

La Costamagna è convinta che il suo avvicendamento con Porro sia dovuto anche a motivi di genere:

La nostra trasmissione era fatta da un mix femminile-maschile che funzionava. Ed è un dato di fatto cha abbiano tolto una donna e ci abbiano messo un uomo. La7 per 4 anni, al di là del finale, è stata una rete che mi ha fatto crescere. Io ho iniziato con Omnibus, poi il pomeriggio, poi In Onda. E nei palinsesti finora c’erano molte donne. Ma dal nuovo palinsesto di La7 molte donne sono sparite. La D’Amico, la Cabello… E poi io… E sono arrivati uomini: Nuzzi, Formigli, Porro…

Commenti (1)

  1. Seguivo spesso il programma di LA 7 “In onda” e sono rimasto molto sorpreso e meravigliato di non vedere più la signora Luisella, persona molto gradevole, simpatica e spontanea. Al contrario, è rimasto il suo collega antipatico burbero e severo che è stato affiancato da un uomo e il programma non ha più il fascino che aveva prima e non lo seguirò più. Invece della Luisella, era meglio sostituire il suo collega. Due uomini, mi fanno pensare ai gay. Luisella attira il pubblico, mentre il ciccione lo allontana. Non è che lo hanno fatto di proposito, togliere una bella donna, per mandare la gente su altri canali?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>