Gomorra fiction, commenti al trailer della nuova serie

di Valentina Petulla Commenta

Dopo le polemiche, sono finalmente partite le riprese della serie tv Gomorra fiction prodotta da Sky e in onda probabilmente a partire dalla prossima stagione televisiva. La produzione aveva assicurato che non sarebbe stata una serie violenta, ma al contrario avrebbe ritratto molti eroi positivi: invece nelle prime immagini del set Gomorra, spaventano le inquadrature di morte e il ritmo forsennato che anticipano tutta la violenza a cui assisteremo.

 

 

Da un lato, un potente clan e i complessi meccanismi che regolano la gestione e il mantenimento di un impero illegale e camorristico, fino ad arrivare alla guerra armata come strumento di  lotta e autoaffermazione. Dall’altro, figure note e nell’ombra che  combattono la camorra  con gesti che vanno dall’eroismo  all’affermazione della legalità, senza darsi tregua e lavorando incessantemente. Il tutto orchestrato da un cast di attori legati al territorio, di cui molti  esordienti che si mischiano ad attori professionisti.

 

Questa è Gomorra, la serie, uno spettacolare evento televisivo, epico, crudo e sfuggente; una sorta di  saga familiare poggiata sullo sfondo di un territorio che combatte per non cedere al male e che purtroppo di questo male vive. La produzione nasce da un’idea dello scrittore Roberto Saviano, con la regia di Stefano Sollima, già autore della serie cult Romanzo Criminale.  Ad affiancarlo troviamo Francesca Comencini e Claudio Cupellini, che firmano parte dei dodici episodi attesi nel 2014.

 

Trenta settimane di riprese, ambientate soprattutto a Napoli e in tutt’Italia: ora la troupe sarebbe nell’ ex carcere di Ferrara, Il Meis,  scelto perché presenterebbe una struttura simile a quella del carcere di Poggioreale, ma più adatto a girare una rivolta nelle carceri. Particolari difficoltà erano state incontrate nei primi tempi  per girare a Scampia: inizialmente le autorità e i cittadini temevano l’ennesima pubblicità negativa, ma sembra che il progetto sia stato accolto, nonostante attorno alla serie  siano poi nate numerose associazioni di protesta e sia stata fatta anche una parodia cinematografica dal titolo Sodoma, l’altra faccia di Gomorra.  QUI IL TRAILER DELLA SERIE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>