Cloverfield: da oggi in DVD

di Redazione 1

Esce oggi in DVD, Cloverfield, uno dei film più apprezzati dai lettori del nostro blog. Non voglio tediarvi nuovamente con il racconto del film nato dalla geniale mente di J.J. Abrams (per quello vi rimando alla recensione che scrissi a caldo all’uscita del film in Italia).

Approfitto, però, del dettagliatissimo comunicato stampa per elencarvi i contenuti speciali che troverete all’interno del DVD e per citarvi alcune delle curiosità più interessanti sul film, che a qualcuno potrebbero essere sfuggite.

Per quanto riguarda i contenuti speciali abbiamo: i commenti del regista Matt Reeves, le riprese di Cloverfield, un inserto dal titolo L’ho visto! E’ Vivo ed è enorme, gli effetti visivi di Cloverfield, il Clover fun, le scene inedite e dulcis in fundo i finali alternativi!


Spazio alle curiosità:

Per alimentare ulteriormente il segreto e il mistero sul film Cloverfield ha mutato più volte nome durante la lavorazione: inizialmente Slusho, seguito da Cheese, da 01/18/2008 (come la data di uscita) e infine da Cloverfield, letteralmente “campo di trifogli”, mutuato dal nome della via degli uffici del produttore J.J. Abrams. Nella pellicola il Governo Usa utilizza il nome Cloverfield per catalogare il caso (Avvistamenti multipli relativi al caso denominato “CLOVERFIELD”).

Copyright © 2008 by PARAMOUNT PICTURES. All Rights Reserved.

Alla fine del film, dopo i credits, si sente una voce che sussurra “Aiutateci” (Help Us) che, se ascoltata all’indietro, corrisponde a “È ancora vivo!” (It’s still alive!).

Copyright © 2008 by PARAMOUNT PICTURES. All Rights Reserved.

Poco prima della fine, nell’ultima scena a Coney Island, quando la telecamera inquadra in direzione dell’oceano, è possibile vedere in lontananza un oggetto molto misterioso cadere nell’oceano e creare un’ondata vistosa.

J.J. Abrams, il produttore del film, noto al pubblico soprattutto per la splendida serie Lost dice del suo film:

“Viviamo in un’epoca di grande paura. Vedere un film che descrive un evento assurdo, quale un’enorme creatura che attacca un’intera città, consente al pubblico di elaborare quella paura profonda in modo liberatorio e non dannoso. Anch’io vorrei vivere questa esperienza, andare al cinema e vedere un film esagerato ma ultra-realistico: e Cloverfield certamente lo è”

Per vedere il trailer cliccate qua sotto. Buona visione!

Commenti (1)

  1. Forse son meglio i credits che il film del geniale Abrams…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>