Le ricette più cliccate del 2013

di Redazione Commenta

Come ogni anno Google Zeitgeist stila la classifica delle ricerche più frequenti degli utenti e proprio in un periodo in cui i programmi di cucina vanno per la maggiore, non potevano mancare le ricette.

Sapete qual è la ricetta più cercata dagli utenti italiani di questo 2013? Trionfa il casatiello, piatto tipico della cucina napoletana che solitamente si mangia nel periodo pasquale e consiste in pasta di pane conciata con formaggio e strutto, è lui la vera star dell’anno, il più ricercato dagli italiani, noti per la loro passione per il cibo.

Al secondo posto c’è cheescake con philadelphia, un dolce delizioso e nemmeno troppo difficile da preparare, nella sua variante fredda è il più gettonato ed arriva direttamente dagli USA, dove è una vera e propria istituzione. Al terzo posto c’è la ricetta della sangria perché sì, mangiare è bello, ma bisogna pur accostare qualcosa da bere e la bevanda tipica spagnola impazza in questa top ten.

Al quarto posto invece troviamo uno dei must della cucina romana, l’amatriciana, la pasta a base di salsa di pomodoro, guanciale e pecorino. Pensate un po’, le è stato addirittura dedicato un francobollo! Napoli va benissimo in questa classifica, al quinto posto c’è il tortano, un prodotto simile al casatiello che però richiede più tempo nella preparazione. Al sesto posto c’è il chili, piatto a base di fagioli e peperoncini, talvolta con aggiunta di carne macinata, di derivazione texana, molto gettonato anche da noi. Solo il sesto posto per i deliziosi macaron, che sono diventati ormai una moda: direttamente dalla patisserie francese, sono delle piccole meringhe di albume e farina di mandorla farcite con le più svariate creme e marmellate. All’ottavo posto c’è la ribollita, ricetta tipica fiorentina in realtà molto povera ma gustosa: una minestra di pane raffermo e verdure con cavolo nero. Il felafel si prende il nono posto, sono le famose polpettine a base di legumi e spezie che arrivano dal Medioriente, la classifica è piuttosto variegata e si chiude con il Long Island, uno dei cocktail più in voga nei locali, per chiudere la serata in bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>