Video intercettazione in carcere tra Cosima Serrano e Michele Misseri

di Antonio Ruggiero Commenta

Accade ogni tanto che ci si svegli e si osservi la follia galoppante in tv, con le immagini di Gheddafi morto e spiattellato in tv, quasi in stile CSI, o il nubifragio a Roma con la folle morte in casa di un cingalese annegato nel seminterrato, o il parto in diretta su Pomeriggio 5 che ha bloccato l’ospedale Santo Spirito per seguire la partoriente Claudia Losito, ex-sconosciuta divenuta semi-conosciuta per essere stata con Remo Nicolini, ex-compagno di Guendalina ex-Tavassi in ‘del Grande Frartello‘… Mah.

Ultima follia televisiva è la messa in onda dell’intercettazione video in carcere tra Cosima Serrano e Michele Misseri, ripresa dal circuito di sorveglianza carcerario e trasmessa ieri nell’edizione delle 20 del TG1 e nuovamente in onda stamattina a I Fatti Vostri.

Durante il colloquio datato 3 marzo 2011 (a quei tempi aveva accusato la figlia, facendola arrestare), Cosima dichiarava:

Come deve finire, che tu esci prima di quella. Tu sei il santo e lei è l’assassina, almeno stai scrivendo il memoriale? Dobbiamo vedere come finisce…

Ma come deve finire? Tranquilli, ogni minimo passo sarà minuziosamente seguito dalle telecamere e non perderemo proprio niente, nemmeno un colloquio privato tra coniugi. E’ il diritto di cronaca.

 

Rispondi