Pechino Express 2, Micol Olivieri e Niccolò Centioni

di Salvatore Salamone Commenta

Sono i primi eliminati di Pechino Express 2. Niccolò Centioni (19 anni) e Micol Olivieri (20) erano la coppia degli attori. Il grande pubblico li conosce soprattutto per il loro ruolo nella serie tv “I Cesaroni”. Nell’ultima puntata hanno iniziato a litigare: e se la loro eliminazione fosse un bene per entrambi?

Per tutto il pubblico televisivo sono dal 2006, Rudi e Alice de i Cesaroni. Niccolò e Micol hanno trascorso insieme il periodo più complicato della vita per ogni ragazzo, ovvero quello dell’adolescenza, affrontando i problemi e diventando complici e amici leali. Micol è una ragazza determinata, sensibile e generosa anche se a tratti “fumantina”, Niccolò è un ragazzo con la testa a posto ma spesso fra le nuvole.

 

Hanno deciso di partecipare alla seconda edizione di Pechino Express per distaccarsi dal ruolo che hanno recitato per tanti anni. Niccolò, in particolare, dichiara di essere molto infastidito quando il pubblico (principalmente giovanile) lo ferma per strada chiamandolo Rudy. Micol, invece, la prende meglio e crede sia naturale essere identificata con Alice, dato che anche lei è praticamente cresciuta in quel ruolo. La loro prematura eliminazione ha forse impedito di raggiungere lo scopo: abbiamo effettivamente capito chi sono realmente Niccolò Centioni e Micol Olivieri? La risposta è più sincera è ni. Abbiamo capito che Niccolò è un ragazzo giocherellone e spontaneo, mentre invece Micol è molto matura per la sua età. Ma il resto? Ovviamente sarebbero servite delle puntate aggiuntive.

 

Inoltre, nella puntata di ieri sera, sono emersi alcuni lati negativi: lei a tratti altezzosa, lui forse un po’ infantile. Inoltre abbiamo anche assistito ad un pesante litigio e a parole forti, che mettono a rischio la loro storica amicizia. Lui è arrivato addirittura a dire: “se dovessi tornare indietro non parteciperei di certo con Micol”.

Detto ciò, la loro eliminazione non è forse stata un bene per entrambi? In fondo questa esperienza rischiava di far emergere dei lati negativi (un po’ come sta succedendo con l’odiatissima Corinne Clery) di entrambi i ragazzi. Sono giovani e, tra l’altro, anche due bravi attori. Forse è meglio così. Anche dopo questa esperienza resteranno Alice e Rudy Cesaroni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>