Pechino Express 2, Massimiliano Rosolino e Alessandra Sensini

di Redazione 1

Possiamo dirlo senza alcun timore reverenziale? Gli Olimpionici, in queste due puntate di Pechino Express, hanno deluso. E lo dico con la massima stima di chi, per anni, ha seguito e tifato per loro in tutte le gare. Ma è evidente che, almeno per ora, siano i personaggi più anonimi del cast. E se gli autori avessero deciso di nasconderli, per poi farli “esplodere” più avanti?

E’ chiaro che, alla partenza della trasmissione, gli Olimpionici fossero i concorrenti più famosi e attesi del cast. Massimiliano e Alessandra, due personalità solari come gli ori conquistati da entrambi a Sidney 2000. Lui dal 1995 al 2008 è stato per quattordici volte campione europeo. Lei invece, Alessandra Sensini, olimpionica di surf, ha disputato 4 olimpiadi. Massimiliano si definisce lunatico e permaloso ma con un cuore grande, Alessandra è una ragazza determinata e perfezionista che adora le sfide. Entrambi sono molto forti fisicamente ma Pechino Express non richiede uno sforzo solo fisico ma anche mentale.

Due personalità del genere avrebbero dovuto spaccare dall’inizio. E invece no, nelle prime due puntate sono rimasti anonimi e ci sono state mostrate poche scene che li riguardano e pochi confessionali in cui sono protagonisti. La domanda è: perché?

 

Una prima ipotesi è che, effettivamente, Massimiliano Rosolino e Alessandra Sensini non abbiano spiccato per tutto il viaggio in Oriente. Tutto ciò si traduce, inevitabilmente, in poche scene da mandare in onda. Eppure i due, nonostante il poco tempo dedicato alla loro avventura, sono sempre stati mostrati positivamente: lui simpatico e divertente, lei dolce ma allo stesso tempo grintosa. Per non parlare dell’aspetto “game”, dove effettivamente sono stati molto attivi (sempre presenti nel podio finale, ma d’altra parte sono pur sempre sportivi). Ed è proprio qui che sorge l’ipotesi finale: e se gli autori avessero deciso di “nasconderli” in questa prima fase della gara, per poi mostrarceli vincenti nelle puntate successive? Si tratta indubbiamente di due personaggi forti in partenza, una sovraesposizione iniziale rischiava forse di annoiare il pubblico.

 

E quindi qui azzardo la mia ipotesi: io dico che li vedremo come minimo in finale. Adesso sarò clamorosamente smentito nel corso della terza puntata di Pechino Express, con una loro prematura eliminazione, ma spero di non sbagliare. Oh, ce li mostrano poco, ma a me piacciono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>