Caduta del Muro di Berlino, le celebrazioni televisive

di Redazione 1

Vent’anni fa, il 9 novembre del 1989, cadeva il muro di Berlino e la geopolitica mondiale cambiava definitivamente. Quell’evento, oggi verrà ricordato non solo da tutti i telegiornali italiani e probabilmente dai programmi d’intrattenimento pomeridiano, ma anche grazie ad una programmazione studiata apposta dai network.

Su Raiuno alle 23.25 andrà in onda uno Speciale Porta a Porta, condotto da Bruno Vespa dalla Porta di Brandemburgo a Berlino. Il giornalista rievocherà, con testimonianze e reportage, i momenti salienti di quella storica giornata.

Su Rete 4 alle 16.10 andrà in onda Il tunnel delle libertà, il film tv drammatico diretto da Enzo Monteleone, con Kim Rossi Stuart e Antonia Liskova, che racconta il tentativo di fuga di due studenti di ingegneria italiani (e la ragazza di uno di questi) nella Berlino del 1961 (quando la città viene divisa dal muro).

Su Italia 1 bisogna aspettare le 2.15 per vedere La notte delle libertà, lo speciale di Studio Aperto, con Gabriella Simoni che racconta ai giovani storie e speranze dopo quel 9 novembre del 1989.

Su La7 alle 19.00 Atlantide si occuperà del Muro di Berlino e alle 20.30 Otto e mezzo approfondirà il tema con Margherita Boniver, Sergio Cubani, Marco Rizzo, Ilvo Diamanti e Sumaya Abdel Qadel.

Concludiamo con Sky. Su Current (Sky 130) il documentario Do communists have better sex? mentre su Sky, Live! (702) alle 23.00 c’è Roger Waters con il Wall Live in Berlin, registrato il 9 novembre 1990.

Commenti (1)

  1. Volevo porre alla vostra attenzione questo articolo, che alla vigilia dei 20 anni dalla caduta del muro di berlino, evidenzia il ruolo cruciale che ebbe Gorbacev nel porre fine all’URSS.
    Evento che, secondo me, ha giovato più all’Europa in generale, che alla Russia stessa. Che a distanza di vent’anni si ritrova al potere le stesse persone che la opprimevano e la controllavano durante la dittatura Comunista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>