Eric usa il viagra, Sabrina si risveglia e Marco lascia Torino

di Redazione Commenta

Beautiful
Nick ama ancora Brooke e lo dice senza mezze parole a Taylor, che di contro, non senza soffrire, decide di troncare la relazione con suo marito, perché non può accettare di essere la seconda donna nel cuore del marinaretto. L’uomo a dir poco sconvolto dalla notizia (doveva essere lui a lasciare lei, invece lei l’ha anticipato), corre dalla bionda Logan a dirgli di essere single e di volerla come madre dei piccolo Jack. Lei, che quando sente parlare di bambini si scioglie come poche, dice di amare Ridge e rifiuta, però continua a pensarci. Ridge, che non è stupido cerca di vietarle di vedere il bambino, che potrebbe essere la chiave di volta per perderla, ma lei agisce di nascosto. Chi potrebbe mai prendersi cura del piccolo Jack? Ovvio: Bridget! Bridget? Ebbene si: l’idea viene in mente a Katie, che non avendo una propria vita pensa di manipolare in buona fede (tanto quanto fa Stephanie), quella degli altri. Bridget ci fa un pensierino, dato che è assodato, che l’unico uomo che lei ami realmente è proprio Nick. In un secondo incontro fra Nick e Brooke accade ciò che non doveva capitare: lui la bacia e lei, dopo averlo rifiutato, ricambia!

Katie ha il tempo ha anche di rimproverare Donna, di non aver troncato la relazione con Eric a scapito dell’incolumità di babbo e fratello. La ragazza sostiene, che Stephanie non sia così stupida e che prima o poi potrebbe scoprire la verità. Evidentemente non ha tutti i torti: il mandrillone di Eric usa il viagra per avere rapporti con la giovane rifatta, ma si dimentica di nascondere le prove. Stephanie non solo trova le pillole, ma tiene il conto e ne parla pure con Ridge, che invece è in fase babbeo e dubita che il padre realmente possa far uso di sostanze eccitanti. La vecchiaccia, allora, va a far visita a Donna proprio mentre il marito è da lei e le regala, oltre che tutto il suo corpo anche un anello. Verrà scoperto?

Dimenticavo: Taylor è sola? No, a consolarla ci pensa Rick, che da buon playboy non perde tempo a correre da lei, che ha appena rotto, baciarla e corteggiarla. La cosa sembra un po’ affrettata a tutti, tanto che pure l’ex signora Marone, pensa di interessare al giovane fronte spaziosa solo perché gli fa pena.

Centovetrine
A Centovetrine è tempo di addii: il primo dei Della Rocca a lasciare è Marco che, con delle scene al limite del patetico (addirittura si improvvisa supercampione di basket e fa canestro senza nemmeno guardare il tabellone), saluta Marco ed Edoardo e raggiunge Marina (Raffaella Bergè) a Lugano. Arrivederci Marco (Alessandro Mario).

Nel frattempo, Stefano si illude che, con una notte d’amore passata insieme a Carol sia tutto risolto. In realtà la donna lo vuole lasciare, tanto che gli scrive una lettera per comunicarlo. Stefano, che è talmente preso dall’idea di partire per New York, complice pure la telefonata di Margaret (Nathalie Caldonazzo), che vuole offrirgli un lavoro, prepara armi e bagagli e scopre per caso dell’esistenza della lettera. La soluzione definitiva, che propone a questo punto Marina, quando lui le chiede spiegazioni e che ognuno vada per la sua strada, lui a New York, lei a Torino.

Chi deve partire, ma non si muove dalla città della Mole è Alessia con Adriano: il ragazzo, dopo aver acquistato illecitamente la villa a Providence, acquista due biglietti per la Nuova Zelanda, ma la sorellastra scopre, attraverso i giornali, del suo imminente matrimonio con Lavinia (il Riva dà tutta la responsabilità della scelta a Lavinia e dice che deve stare al gioco), quindi declina l’invito a partire (anche se passa la notte con lui).

La povera Alessia non sa che anche la sua seconda scelta, Ivan, la sta per scaricare definitivamente: la trasferta lavorativa in compagnia di Bianca, si trasforma per l’uomo in una galeotta serata di amore e buoni sentimenti, con tanto di baci. Potrebbe essersi consumato tutto in una sera tra i due? Probabile, visto che l’uomo non è andato nemmeno alla festa di laurea della sua dipendente, ma stavolta, Ivan sembra si sia convinto a sceglierla come sua futura compagna.

Buone notizie per Laura: la ragazza non è incinta, quindi tutti i litigi con Daniele (lui era pronto a lasciare la chiesa, per lei e il bambino) sono risultati inutili. L’unica cosa che si è scoperta è che Laura si può fidare di Tommaso, che la difende a spada tratta dal prete e che usa Ester, la madre, per avvicinarsi a lei.

Un posto al sole
Buone notizie per Sabrina, cattive per Diego: la ragazza si è risvegliata dal coma e si ricorda di tutti tranne che di lui. Oliviero, il padre, ne approfitta per allontanare il ragazzo dalla figlia, tanto che porta via dall’ospedale Sabrina e le fa credere che il suo amico romano sia il suo vero fidanzato. Diego è sconvolto.

Franco e Katya si sono sposati: a nulla sono servite le parole di Andrea, che ha provato a dissuadere il Boschi. Il ragazzo, però, deve aspettare ancora qualche giorno per poter portar via, dalla casa famiglia, Nunzio.

Marina ha rischiato di essere violentata: dopo essere stata buttata fuori di casa da Elena, per aver abbandonato Alice da sola con l’acqua sul fuoco, per potersi comperare da bere, la donna va ad ubriacarsi in un locale malfamato, dove due loschi figuri l’avvicinano. La Giordano si allontana dal locale, ma loro non la lasciano da sola e la malmenano visto che si rifiuta di far sesso. A salvarla, incredibilmente, ci pensa Roberto Ferri, che la accompagna a casa sua e avvisa, inutilmente Elena, che la donna è shockata e ha bisogno di aiuto.

A Napoli è tornata la madre di Andrea, che deve parlare con lui per una questione di eredità: il suo patrigno è morto e lei vuole che gli averi dell’uomo vadano tutti al fratellastro. Lui rimane deluso della richiesta, non per l’eredità, ma perché si aspettava maggior attenzioni da parte della madre.

Altro: Niko cerca di acquistare un regalo via internet, per Mario, da parte di Valeria. Giulia teme, che il figlio si stia riavvicinando alla ragazza, ma lei sottolinea il fatto di essere fidanzata con Mario. Otello continua a lamentarsi della presenza di Antonio e solo Teresa riesce a placarlo e addirittura a convincerlo a lasciare un po’ di privacy a Silvia; il primo giorno di lavoro di Viola nell’agenzia interinale non va come dovrebbe: la ragazza non riesce a trovare un impiego ai disoccupati che le chiedono aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>