Beautiful, Centovetrine e Un posto al sole: ancora intrighi e ritorni.

di Redazione Commenta

Cosa è successo a Los Angeles, Posillipo e Torino, tra il 3 e 7 novembre? Andiamo subito a scoprirlo!

Beautiful
A Los Angeles tengono banco la storia sull’affidamento del piccolo Jack e la relazione tra Eric e Donna. Taylor, raggiunta dalla richiesta di affidamento del figlio da parte di Nick è disperata. In suo soccorso arriva Rick, che è disposto a tutto pur di renderla felice, anche di telefonare alla madre, per supplicarla di non presentarsi in tribunale a testimoniare contro la signora Marone. La richiesta sembra aver sortito l’effetto desiderato se non fosse che Storm decide di rompere le uova nel paniere, convincendo Brooke a dire la verità di fronte alla legge (da quale pulpito!). Tra l’altro la biondona sembra essersi dimenticata di avere un compagno, Ridge, perché si trova ogni tre per due insieme a Nick (affetto materno?). In definitiva lei si presenta in tribunale e la conseguenza è tragicomica: Taylor presa da un attacco d’ira l’assale costringendo il giudice a chiedere ordine. Le testimonianze, prima di Warwick, poi di Nick, Brooke e della stessa ex Forrester, portano alla prevedibile scelta del giudice, di affidare il piccolo Jack a Nick. Di contro, però, la madre potrà continuarlo a vedere, facendogli visita.

La sentenza non soddisfa Taylor, che decide di attaccarsi alla bottiglia: tornata a casa la donna, non avendo più la materia prima sotto mano, chiama il negozio per farsela portare. Solo l’arrivo provvidenziale di Rick ferma la donna dal baratro dell’alcolismo. Il premio? Un bacio appassionato!

Da una Logan all’altra: Donna teme di perdere il vecchio mandrillone di Eric, che ricordiamo sta cercando di ricostruire un minimo di rapporto con sua moglie Stephanie. Il vecchietto, la tranquillizza, assicurandole che non ci sarà più niente tra lui e la vecchiaccia (tranne un anniversario di matrimonio…). Pure Stephanie inizia a rendersi conto di non aver possibilità contro l’avvenenza di Donna e sembra quasi che si stia mettendo l’anima in pace, ma una resuscitata Felicia, che potremmo definire grillo parlante, la invita a non mollare e a fare di tutto per riconquistare l’uomo che ama e salvare il matrimonio.

Dimenticavo: Ridge, da spettatore, prova a tornare protagonista. Non accettando il rapporto tra Brooke e Nick e vedendoli nuovamente insieme, decide di dare un ultimatum alla sua compagna: o lui o capitan Findus. Mossa azzardata?

Centovetrine
Carol, a tutto campo: prima ottene il prestito da Borsari, per acquistare il Gruppo Ferri, in cambio della garanzia di un posto nel consiglio di Amministrazione (promessa che non manterrà, portando l’uomo a minacciarla), poi firma insieme alla figlia, in presenza di Edoardo e Ivan il contratto per diventare la maggior azionista della società. Raggiunto dalla notizia, Corrado se la prende con Alberto per non aver fatto nulla per rilevare le quote della famiglia Della Rocca. Il Castelli gli ribadisce che se non gli piace il lavoro può cercarsene un altro.

Intanto mentre Alberto (che sembra essere interessato a Carol) esce di scena, Braschi parla con Rossana, con la quale condivide, che potrebbe distruggere la famiglia Castelli e del quale la signora è veramente grata all’uomo. La gratitudine, però deve trasformarsi in appoggio, perché Corrado vuole un posto di prestigio.

Rossana, tra l’altro, non vede l’ora di riabbracciare la figlia Cecilia, che sta tornando a Torino per partecipare al matrimonio di Lavinia. Il suo arrivo, però, non è dei migliori, soprattutto, perché rivede Alberto, con cui si capisce chiaramente, che ha avuto una relazione clandestina (a quanto pare quest’uomo si dà da fare con l’intera famiglia Castelli!).

Tommaso, che è sempre più coinvolto da Laura (la quale vive con sofferenza il ricordo di Daniele, cercando di non pensarlo anche il giorno del suo compleanno) continua a dover affrontare i fantasmi del suo passato: il candidato sindaco è ricattato per la foto che lo ritrae con Cristina il giorno della sua morte, pur di non far uscire la verità è disposto a vendere tutti i suoi vigneti pur di racimolare i trecentomila euro richiesti dal ricattatore. A nulla valgono i suoi sacrifici: i soldi guadagnati non sono abbastanza per coprire la spesa e nemmeno con i cinquantamila euro offerti da Ester riesce a tranquillizzare il ricattatore, quando lo incontra.

Adriano, giunto a Providence dalla sorella, le giura amore eterno ed è disposto a chiudere la sua relazione con Lavinia via mail pur di non perderla. Questa volta però è Alessia, che lo frena: non basta una lettera per lasciarsi alle spalle Torino e tutte le cose lasciate in sospeso.

La sua futuribile consorte Lavinia, nel frattempo, brancola nel buio a Torino senza aver la minima idea di che fine abbia fatto il dottor Riva e senza riuscire a contattarlo e il grillo parlante di Matteo, continua a metterla in guardia sulla brutta fine che farà legandosi indissolubilmente ad Adriano.

Brutte notizie, infine, per Bianca: Ivan la scarica definitivamente dicendole di non amarla. La ragazza ci rimane malissimo e abbandona l’ufficio per correre tra le braccia del fratello

Un posto al sole
A Posillipo torna Lorenzo, il figlio di Marina, che prima chiarisce la situazione con Elena, poi parla a muso duro con Ferri, dicendogli di star lontano da sua madre, infine si occupa della mamma, costringendola a smettere di bere, con la minaccia di alcolizzarsi insieme a lei (lui ex alcolista). La madre accetta, promettendo quantomeno di tentarci, anche perché ubriacarsi le ha portato solo problemi (l’ultimo è quello di essersi rimorchiata un belloccio ladro, pronta a derubarla appena addormentata)

Guido decide di tornare a casa da Assunta, solo per Vittorio, ma i risultati non sono quelli sperati: il bambino, vedendo i continui litigi capisce, che in famiglia c’è qualcosa che non va. Assunta, per risolvere il problema decide di andarsene di casa con Vittorio, senza chiedere il parere di Del Bue, che rimane ferito dall’ennesima scelta della sua compagna.

Giovanna dichiara il suo amore a Michele; Otello incontra il suo presunto figlio Ciccio, che lo tratta in maniera distaccata e fredda e continua a nascondere la verità a Teresa, seppur messo alle strette; Sabrina ritrova le fedi e si riavvicina a Diego che, però deve ancora riuscire a riconquistarla; Antonio è ancora sconvolto per quello che è successo al caffè Vulcano e si chiude in se stesso; Niko è sempre più preso da Benedetta, ma non sapendo quale scusa usare per rivederla, decide di riconsegnarle la camicia che le aveva prestato. Peccato che Renato gliel’abbia rovinata.

Ginevra invia un regalo a Raffaele e Ornella: i due possono scegliere dove passare un weekend romantico. Scelta la località, Ischia, e convinti i rispettivi capi a conceder loro dei giorni di ferie, i due innamorati partono verso la meta predefinita. Lì, a causa di un errata prenotazione, non riescono a trovare l’albergo dove pernottare. Questo porta Raffaele a fare il giro della cittadina e ad imbattersi (cosa che accadrà pure ad Ornella), in Carmen!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>