Venezia 73, Mel Gibson: “Odio la guerra”

di Maris Matteucci Commenta

Mel Gibson si racconta alla Mostra del Cinema di Venezia alla conferenza stampa di presentazione di Hacksaw Ridge, film fuori concorso

Mel Gibson partecipa fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia con Hacksaw Ridge ed è questa una buona occasione per raccontare in conferenza stampa il suo pensiero su guerra e armi.

L’attore e regista ha dichiarato:

Sono d’accordo con Obama per quanto riguarda le armi. Non credo ci siano guerre giuste, odio le guerre, ma bisogna amare i guerrieri e fargli omaggio. Per me si è trattato di prendere un uomo normale e fargli fare cose straordinarie in situazioni difficili. La sua lotta avviene nel mezzo dell’inferno di una guerra e lui, con la sua fede e ostinazione, alla fine fa qualcosa di soprannaturale. Doss ha la forma di amore più alta che ci sia, quella di mettere a repentaglio la propria vita per salvare quella degli altri. Basti pensare a quello che è successo ai reduci del Vietnam. Soldati che tendono a farsi del male, suicidarsi. Hanno bisogno d’amore quando tornano dalla guerra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>