Keanu Reeves torna a fare beneficenza con Matrix 4

di R. Staiano Commenta

A quanto pare Matrix per Keanu Reeves signifca principalmente fare del bene. Anche con il quarto capitolo è riuscito a farlo.

Keanu Reeves è sicuramente uno degli attori più filantropici di hollywood. Le sue gesta benevole sono state talmente grandi che alcune sembrano essere solo delle leggende. Ma tra queste ce n’è una che sicuramente ricorderete ed è collegata al film Matrix.

Vi ricordate la storia di quando Keanu Reeves regalò ai lavoratori dietro le quindi della saga di Matrix una moto Harley Davidson con il cachét guadagnato? Ebbene sì, ha rifatto ancora una volta un bel gesto, anche se stavolta le moto sono escluse. A quanto pare per Keanu, girare Matrix non è solo piacere né lavoro, ma una vera e propria missione.

Infatti al termine delle riprese del prossimo capitolo, che dovrebbe uscire nel 2021, Keanu ha usato parte del suo cachét da donare ai lavoratori dello spettacolo che sono in profonda crisi a causa del covid. Un gesto nobile, come l’ormai celebre attore che sappiamo averè una spiccata nobiltà d’animo. Volete sapere a quanto ammonta questa generosa donazione? Parliamo di 40milioni di dollari che l’attore ha rifiutato, provenienti dal backend del film, per donare la cifra interamente alla troupe di lavoratori.

Che possiamo dire? Keanu è proabilmente l’eroe che non meritiamo o che forse tutti aspettavamo. La sua generosità ormai è conosciuta a tutti, nonostante avesse sempre agito in maniera più tranquilla, ma quando sei Keanu nulla passa inosservato. I diritti backend sono quei soldi che vengono recuperati dopo la produzione del film, una cifra più calcolata rispetto agli incassi. Nonostante la volontà di compiere il gesto, Keanu ha dovuto seriamente convincere la troupe prima, nel tentativo di convincerli che quella cifra la meritassero a pieni titoli. Insomma ad Hollywood lavorare con Keanu oltre che un piacere, dev’essere davvero una fortuna.

Non è una moto Harley ma probabilmente è una donazione maggiore rispetto a quella passata, perché con 40milioni di moto se ne comprano davvero molte. Indubbiamente un regalo più gradito, anche se una Harley può sempre essere rivenduta ed è il gesto che conta. Chi di voi vuole lavorare con Keanu al suo prossimo film? Alzate le mani e fatecelo sapere nei commenti se siete d’accordo con la sua scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>