L’inchiesta: il forum di Scusa ma ti chiamo amore è una farsa!

di Redazione 22

Ieri mentre ero assorto da mille pensieri filosofici, mi telefona un mio caro amico, nonché lettore del blog, e mi dice:”Diego lo sai che ho provato ad inviare un commento sul Forum di Moccia e non me l’hanno pubblicato?” Io subito gli ho chiesto se avesse inserito parolacce o insulti, perché, in tal caso, poteva essere stato giustamente moderato e lui ha negato.

Oggi L’inchiesta, basandosi sulla segnalazione di uno di voi (vi invito quindi a scrivere e segnalare tutto ciò che ritenete pertinente al mondo dello spettacolo, ma che vi risulta poco chiaro), vi chiede se ritenete giusto moderare un Forum o un Blog, mantenendo i messaggi positivi o quelli che più convengono, solo per farsi pubblicità.

Il messaggio che vedete nella foto l’ho scritto e inviato io al Forum del film Scusa ma ti chiamo amore (http://www.scusamatichiamoamore.it/forum.php). Vi riporto il testo: TITOLO: scusa ma non mi sei piaciuto. MESSAGGIO: Ciao, volevo solo farti sapere che non mi è minimamente piaciuto il film e che mi ha dato molto fastidio il personaggio del Rapper, creatura a te sconosciuta visto come l’hai descritto (una creatura appunto). Sarei felice di intervistarti con domande che possano una volta per tutte farmi decidere se ricredermi sul tuo valore artistico. Mentre aspetto una risposta ti auguro buona serata Diego. IL TUO NOME: Diego Odello. La tua email: [email protected] (ora sapete come contattarmi privatamente, ma presto vi daremo tutti i nostri indirizzi).


Come vedete dalle foto il messaggio è stato correttamente inviato, ma non appare nel forum (ho ricontrollato stamattina, ma ciò che ho scritto alle 20.45 è come se non esistesse. Dovevo essere fra due testi che come titolo hanno: Complimenti (delle 19.37) e Complimentoni (dell’1.25 di notte).

Gentilissimo Federico Moccia,
capisco che solitamente sei abituato a rispondere a domande preconfezionate fatte in trasmissioni Mediaset che, come ha scritto un altro dei miei lettori ieri, ha lo stesso proprietario della società produttrice del tuo film, la Medusa (insieme alla Cecchi Gori Group), e che quindi non accetti un’intervista da un ragazzo qualsiasi, ma almeno potevi pubblicare per correttezza il mio commento.

Certo siamo in un Paese libero (forse) e tu puoi scegliere di fare ciò che vuoi, ma accettare pure le critiche non offensive e volgari potrebbe dare credibilità al tuo blog e alla tua persona. Leggendo il Forum del tuo film invece ho capito che preferisci circondarti di tuoi adepti piuttosto di dibattere costruttivamente sulle tue scelte. Non è che usi il forum per pubblicizzare il film, invece che per dialogare con il visitatore?

Paola Perego domenica sosteneva che in pochi ancora non hanno visto il tuo film. Tu dal forum trasmetti, attraverso i soli commenti positivi, l’ide che Scusa ma ti chiamo amore sia la quinta essenza del cinema. Non è che per caso ci stai raccontando un’altra delle tue favole?

Voi cosa pensate di tutta la questione?

Commenti (22)

  1. Vai diego!!!!Fatti sentire!!!!!

  2. E di cosa vi meravigliate?E’ Moccia and friends, un povero quarantenne con la sindrome di peter pan che predica l’amore come uno spot e che parla come se avesse una ventina di caramelle in bocca!
    Un’ignoranza abissale quasi da vomito, è indecente, su di un Forum ci dovrebbe essere modo di discutere, tu caro Moccia sei talmente un pallone gonfiato(in tutti i sensi) che non accetti nessuna critica.
    Non ti rendi conto che non pubblicando commenti non a tuo favore…dai ancora di più l’aria di uno uomo solo e privo di intelligenza,così ti scavi la fossa da solo!
    Bravo Moccia!
    Per la salvaguardia del genere umano , nasconditi e lascia stare i libri e il cinema.

  3. quindi se scrivono che mi fa schifo lo cancellano…
    beh, lo dico qui, i racconti di moccia mi fanno pena

  4. Non te lo pubblicano proprio. Il gesto del cancellare avviene se prima qualcosa è stato inserito…quindi manco si sprecano a cancellare!

  5. semplicemente moderano prima.

    ma, dopotutto, ha ragione lui: ha avuto successo.

    mica sarà che c’è qualcosa che non funziona ad un livello superiore, come l’utilizzo della semplice visibilità in rete come sistema di pubblicizzazione del prodotto – ergo vendita?
    in tal caso, purtroppo, questo suo “modo di fare” – ammesso sia riconducibile alla persona di moccia, non ne sarei sicuro.. – spiacevole in tal caso, dopotutto, perderebbe importanza di fronte al complesso della persona..

    un saluto!

  6. Blackcloud condivido la tua riflessione quando dici: Ha ragione lui (come avevo detto precedentemente in un altro post, il botteghino è l’unico vero termometro del gusto del pubblico).
    Per quanto riguarda la non riconducibilità alla persona di Moccia nel moderare il canale voglio fare 2 appunti:
    1) Ad alcuni risponde e se non è lui a rispondere pensa che truffa ai danni dei suoi fans
    2) Se non fosse lui a moderare il Forum è comunque lui che ci mette il suo nome. Ho visto il tuo blog ed è molto piacevole. Se qualcuno lo gestisse al posto tuo e facesse qualcosa che non condividi non lo butteresti fuori?

  7. Non ha pubblicato il mio commento forse perchè era una poesia,quindi o non gli è piaciuta o non l’ha capita (sicuramente) e avrà pensato questo è un pazzo intellettuale! Però dico io se nel forum tutte le regazzette ti amano follemente, perchè non pubblicare anche i messaggi di persone magari piu adulte e piu mature che sanno perfettamente che cos’è l’amore(non gli servono indicazioni per l’uso)e che vogliono esprimere un loro giudizio anche se negativo verso il film?

  8. è giusto moderare un blog..contro le parolacce o insulti,ma cancellare le critiche è da idioti..e questo conferma che tipo di personaggio è!

  9. Grazie Diego! 🙂

    Quote: “Gentilissimo Federico Moccia,
    capisco che solitamente sei abituato a rispondere a domande preconfezionate fatte in trasmissioni Mediaset che, come ha scritto un altro dei miei lettori ieri, ha lo stesso proprietario della società produttrice del tuo film, la Medusa (insieme alla Cecchi Gori Group), e che quindi non accetti un’intervista da un ragazzo qualsiasi […]”

    Autoquote (è il primo commento): “Mentana, Perego, e film sono tutti pagati da un unico ente: Mediaset. (Per l’esattezza il film è prodotta dalla Cecchi Gori Group e dalla Medusa, quest’ultima appartiene a Mediset).”

    Io ho la soluzione alla cosa: di’ che ti manda Mediset, (Perego, Mentana, Moccia sono pagati da essa) in seguito fai una critica al vetriolo senza insulti ma quasi.

    Secondo me non avrai problemi di sorta e vedrai che l’accetteranno eccome se l’accetteranno!

    P.S. …vedo e prevedooo! 🙂 Mentana tempo fa ha fatto una markettata al film di Moccia, come si è detto. E’ notizia di ieri che un uomo di circa 40 anni ha ucciso una ragazza adolescente: il tribunale ha riconosciuto che la ragazza ne era innamorata e dunque il tizio ha avuto una pena leggera e non grave. Vuoi scommettere che Mentana (o Perego et simila) ci faranno una trasmissione sopra con Moccia invitato?

  10. ciao diego! ora farò un copia e incolla del messaggio che sto per inviare al sito di moccia: vedremo che succede! intanto una proposta: facciamoci stampare una maglietta con la scritta “Moccia mi spiccia casa”!!! almeno ci facciamo due risate!

    “Pur ammettendo di non aver visto il film (a causa di un’apparente spocchiosa stima nei confronti della mia intelligenza e della mia capacità di discernere un buon film da un oggetto che definire cinematografico sarebbe troppa grazia) sono colpita ogni giorno di più dall’enorme riscontro che Lei, Signor Moccia, ottiene dall’universo italico. Ciò che non riesco a comprendere è come mai lo svilirsi delle aspirazioni più alte, la tensione verso qualcosa che superi le logiche preconfezionate che personaggi come lei contribuiscono a creare irretiscano senza via di scampo una generazione intera. E basta col dire che i giovani sono uguali a quelli che si vedono nei film fatti apposta per loro. Per fortuna ce ne sono molti che rifiutano dal profondo del cuore di essere assimilati a queste caricature, che non pensano minimamente di scrivere “io e te 3msc” ovunque, che sono stufi di questa ridicola colata di melassa irrancidita che tutto invischia senza il minimo senso di colpa. Strano che i rimorsi non la sfiorino, dal momento che la responsabilità di questa irrefrenabile perdita della passione per altri aspetti della vita (che non siano i lucchetti o i motorini o i finti rapper o le ragazzine viziate con 3000 euro di vestiti addosso) è sua e della visibilità che viene offerta a lei e ai suoi consimili. D’altronde non dovrei stupirmene, i meccanismi del profitto sono gli unici che contano. Da questo punto di vista potrei intravedere che cosa la muove veramente verso un certo tipo di “narrativa” (mi passi le virgolette, ma considero la letteratura una questione trppo elevata e nobile per accostarla al suo nome) e di comunicazione. Lei ha sulle spalle un’enorme responsabilità: sta plasmando i pensieri e le azioni di troppe persone, condizionandone i desideri e raccontando le loro vite in maniera sciatta e miserevole. Ci pensi.”

  11. Grande Monia. Anche Moccia Ciabattino potrebbe andar bene 🙂

  12. -.-” cosa ci si poteva aspettare di diverso dal moccia?
    uno scrittore dovrebbe accettere sia le critche positive che quelle negative, ma soprattutto quelle negative che possono essere costruttive e aiutare a migliorare.
    ma è evidentendemente il moccia non ci arriva… -.-“”

  13. Sinceramente questa è semplicemente la prova che mi aspettavo, ho sempre saputo che Moccia fosse una persona veramente subdola e adesso ne ho la conferma.
    Io amo scrivere, lo confesso, e ognitanto mi diletto a scribacchiare qualche cosa, conosco gente che ama fare della scrittura amatoriale e più volte abbiamo letto i nostri racconti a vicenda e posso dire che le critiche negative ognitanto partono. Insomma non si può pretendere di scrivere una storia che prenda su tutti, almeno qualcosa che non va dovrebbe esserci.
    Comunque nello scrivere, ma in qualsiasi altra cosa che si fa, si deve per forza accettare le critiche negative (magari non chi ce le fa), almeno io parlo di critiche negative ma costruttive: infatti esse ci permettono di vedere le pecche dei nostri lavori e aiutarci a migliorare.
    Ora qual’è il problema di moccia? Semplicemente che lui scrive in una maniera assurda e, pur essendoci persone che lo criticano sullo stile e tutto il resto, lui non li ascolta e quindi rimane così per sua scelta.

    Cassandra14

  14. Grazie del tuo intervento Cassandra. Continua a scriverci. Qualcuno in passato ha scritto che siamo tutti invidiosi di Moccia. Tu, col tuo commento, dimostri grande intelligenza, quella che, forse, manca a Moccia. Tutti possiamo scrivere, tutti possiamo fare film, ma questo non ci dà il titolo di scrittori o registi. La colpa del buon signor Federico è quello di aver paura di evolvere, rischiando di perdere pubblico. Se invece lo facesse, sarebbe un esempio positivo per tutti, giovani e meno giovani.

  15. Mentre scrivevo un post sul mio blog riguardo al libro Scusa ma ti chiamo amore ho trovato questo, di post, che condivido in pieno e che ho deciso di linkare. Spero non ti scocci 😉

    Alessandra

  16. Oddio, non ho trovato il link, ma ben vengano altri spunti. Ho visto il tuo blog, molto carino e spero tu ci inserisca tra i link dei tuoi amici. Ne saremmo fieri 🙂
    Scrivi pure il link all’interno del commento.Qui si spamma solo quando non si parla di cose inerenti 🙂

  17. che vergogna!ma penso che se li scriva tutti da solo i commenti perchè ieri gliene ho lasciato uno negativo e non è stato pubblicato, oggi gliene ho scritto uno positivo(giusto x vedere se lo pubblicava), ma nulla!non c’è manco quello…boh…sarà così disperato sto uomo che si crea da solo i forum!

  18. 🙂
    Interessante osservazione…
    Potrebbe diventare valida idea per un sondaggio: Moccia si scrive anche il Forum da solo?
    Qua Chiara ogni commento viene pubblicato, quindi non perdere tempo con gli altri e vieni da noi (avrò un futuro come agente pubblicitario?)
    Ciao!

  19. Racconto la mia esperienza… beh, non c’è molto da dire. In pratica, il mio cortese ed educato commento non è stato affatto pubblicato. Non che sperassi il contrario… Ho provato a mandare un messaggio positivo (scritto rigorosamente il linguaggio SMS!!!) e indovinate un po’? L’ha pubblicato… un paio di giorni dopo, ma l’ha fatto…
    Ave a voi, anti Moccia!
    by IO

  20. Grazie della testimonianza. Purtroppo sul nostro blog siamo abituati a testare tutto peggio di San Tommaso prima di scrivere le notizie e quello che tu dici è ahimé una conferma di un buon lavoro che abbiamo fatto.
    Se hai delle segnalazioni su altre cose che non ti convincono avvisaci e approfondiremo insieme a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>