Diego Maradona, oggi esce nelle sale il docufilm sulla sua vita

di Daniele Pace Commenta

 

È facile sentire una canzone alla radio che parla di lui, ma adesso si sente sempre più di frequente il nome di Diego Maradona anche nelle sale dei cinema. Il motivo è rappresentato dal lancio di un nuovissimo docu-film che racconta in maniera inedita la vita del leggendario calciatore del Napoli, dei suoi capolavori in campo, ma anche delle sue enormi difficoltà e debolezze al di fuori del rettangolo di gioco.

Diego Maradona e il grande lavoro di Asif Kapadia

Maradona, intanto, sta proseguendo una carriera da allenatore che, a onor del vero, non sembra destinata ad andare tanto lontano: ad ogni modo, in Italia sta uscendo Diego Maradona, il nuovo docufilm-capolavoro che è stato girato da parte di Asif Kapadia. Nelle sale italiane resterà per tre giorni, in una specie di edizione limitata, ovvero oggi, domani e il prossimo mercoledì.

Un docufilm molto particolare, creato da parte del regista che ha vinto il premio Oscar nel 2016 legato al miglior documentario grazie ad Amy. Un’opera in cui ha voluto raccontare la vera Amy Winehouse, quella che probabilmente i fan non conoscevano appieno. Ebbene, lo spirito e il modo di lavorare sono rimasti gli stessi anche per il documentario realizzato sulla vita di Maradona.

Un docufilm intenso e inedito

Kapadia ha realizzato la sua ultima fatica facendo leva e indagano su tantissimi filmati riguardanti Maradona conosciuti e famosi, ma anche su ben 500 ore che non tutti hanno visto. Ovviamente, il riferimento alla città di Napoli non può assolutamente mancare all’interno del docufilm. Ci sono tanti dettagli sulle partite che ha dovuto affrontare il Pibe de Oro, così come dichiarazioni testimonianze private. Ad esempio, ci sono i racconti del preparatore personale di Maradona, ovvero Fernando Signorini, ma c’è anche la voce dell’ex moglie, Claudia Villafane, fino ad arrivare ad uno degli amici che si sono mantenuti nel tempo da quell’avventura partenopea, ovvero il suo ex compagno di squadra Ciro Ferrara.

L’obiettivo di Kapadia è quello di portare Diego Maradona allo scoperto, rivelando le sue due anime: sempre in lotta con sé stesso e inevitabilmente sotto un tremendo macigno rappresentato dalla fama e dal mito. C’è tutto di Maradona in questo lavoro, dai momenti belli a quelli molto più complicati da affrontare, fino a quelli drammatici che stavano per portarlo alla morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>