90210, il padre di Sammy sarà svelato tra due giorni!

di Diego Odello Commenta

Il nome del padre di Sammy, il figlio di quattro anni di Kelly Taylor (Jennie Garth), verrà svelato già nella quarta puntata (fra due giorni) perché a quanto pare, ci saranno clamorosi sviluppi da raccontare sul bambino fino alla fine della serie.

Da quando è comparso in 90210 il piccolo marmocchio si è aperto un toto-papà senza precedenti tra i fan della nuova serie e pure tra quelli dell’originale Beverly Hills 90210: sarà Brandon Walsh (Jason Prestley), Dylan McKay (Luke Perry) o addirittura Steve Senders (Ian Ziering)?

Gabe Sachs in un’intervista a Tv Guide ammette, che ci sono molte scelte e che l’attore, che interpreta il padre del bimbo, potrebbe comparire nella serie, ma deve essere ancora contattato, cosa che verrà fatta all’ultimo minuto per non svelare il nome.

Nella mia recensione della serie, dissi che, dalle parole che Brenda diceva a Kelly sembrava trapelare che Sammy fosse figlio di Brandon (Kelly dice pure di essere chiamata spesso da lui e la sera stessa, mentre è a letto, parla con qualcuno al telefono dicendogli che il bambino chiede spesso di lui). Tra l’altro Jason Prestley sarebbe quello più facile da convincere visto che già collaborerà, come regista, alla direzione della serie.

Seppur BH90210 si sia concluso con Kelly e Dylan che, al matrimonio di David e Donna, fanno intendere che ci possa essere qualcosa tra loro, è difficile credere che sia lui il padre, a meno che, il rifiuto di Luke Perry non fosse stato costruito a regola d’arte.

Steve Senders viene candidato di diritto, solo perché Gabe ha detto, che il padre è uno che Kelly conosce dalla superiori e Ian Ziering è l’unico che non ha chiuso mai la porta in faccia a 90210.

Si accettano scommesse!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>