Enrico Mentana dice addio a Twitter, troppi insulti

di Redazione Commenta

C’è stato un tempo in cui Twitter non era un social network utilizzato tanto quanto Facebook, lo scambio di opinioni era piuttosto pacifico, fin quando non è diventato un fenomeno di massa.

Da allora hanno iniziato ad utilizzarlo soprattutto i vip, per aggiornarci in tempo reale sui fattacci loro, molti altri per dare vita a discussioni costruttive. Ma all’avvento di Twitter è seguito quello dei troll ed inevitabilmente quello di personaggi che godono nell’infastidire soprattutto i “vip” nascondendosi dietro un monitor.

E’ una storia che conoscono molti personaggi famosi di casa nostra, Enrico Mentana però si è stancato di tutti gli insulti gratuiti e le discussioni oltre il limite, tanto da decidere di lasciare il social network. Tra l’altro il giornalista qualche tempo fa oltre a quelli degli utenti, aveva dovuto affrontare anche gli insulti della moglie, Michela Rocco di Torrepadula, il divorzio tra i due sembrava essere stato annunciato via social. Oltre trecentomila followers e buona parte del tempo speso a rispondere ad insulti anonimi, l’ultimo tweet del direttore del Tg La7 è stato:

Un saluto finale a tutti

Il tutto dopo una lunga discussione proprio sull’anonimato su internet, un battibecco con gli utenti culminato con questa decisione da parte del giornalista. Lo rivedremo twittare o sceglierà vie meno impervie?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>