Pablo Espinosa di nuovo single: finita la sua storia d’amore con Ludmilla

di Redazione Commenta

 

Addio Violetta e adesso addio anche a Ludmilla. Pablo Espinosa, il celebre Tomas Heredia della serie di Violetta in onda su Disney Channel e raigulp da Giugno, dichiara finita anche la sua storia d’amore con la cattiva di Violetta, Mercedes Lambre, da poche settimane.

 

Ormai mi sentivo in una gabbia nel ruolo di Tomas, mi sembrava quasi di ripetermi. E io invece ho voglia di cambiare, di fare nuove esperienze. anche di rischiare. Il mio personaggio esce dalla scena nell’ultima puntata della serie. Pur essendosi innamorato di Violetta, Tomas decide di partire per inseguire il suo sogno di diventare un musicista famoso. E così, fin dalla prima puntata della nuova serie che sarà trasmessa a Giugno, io non ci sarò.

Cosi  Pablo Espinosa ha raccontato la scelta di lasciare Violetta. E  Mercedes? Come mai anche questa storia è finita?

Ho chiuso anche la mia storia d’amore, poche settimane fa. Forse ha contribuito la distanza; lei infatti è rimasta in Argentina dove si gira Violetta mentre io, dopo aver lasciato la serie, sono venuto in Italia per programma di Milly Carlucci Altrimenti ci arrabiamo. Stare così lontano e così tanto a lungo, non ci ha fatto bene e abbiamo deciso di lasciarci, di comune accordo. Siamo comunque rimasti in buoni rapporti, Mercedes è una ragazza speciale: sarà sempre nel mio cuore. Magari un giorno le nostre vite s’incoreceranno di nuovo.

Certo che la scelta di lasciare Violetta  non dev’essere stata facile visto il successo raggiunto. Nella prima stagione il pubblico della serie è cresciuto del 93% e il programma è salito nei primi posti in Argentina, Colombia, Cile, Spagna, Turchia, Messico, Russia; Il primo CD è stato disco d’oro in Colombia e Cile, con più di 180.000 copie vendute in ogni paese, mentre il secondo disco, Cantar es lo que soy ( La musica è il mio mondo) è già triplo disco di platino in Argentina. Ma Pablo va dritto per la sua strada e da adesso, anche con il cuore libero per un’altra storia d’amore.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>