Rai e CBS, accordo con Youtube

di Redazione Commenta

La Rai, dopo la CBS, la Lionsgate, la Electrionc Arts, la Sony BMG Europe e la AFP, ha formalizzato un accordo con YouTube, per il quale metterà a disposizione, per la comunità online più popolare del mondo, la propria produzione.

RaiNet caricherà i propri contenuti sul proprio branded channel di Youtube it.youtube.com/rai, rendendoli consultabili agli utenti di tutto il mondo. In compenso potrà proteggere i contenuti con la tecnologia VideoID.

Nei prossimi mesi RaiNet non solo rafforzerà il proprio canale, già attivo, ma strutturerà dei canali tematici (news, Junior, fiction, cult clip e comicità) per i giovani.

La stessa cosa ha fatto, come anticipato inizialmente, la CBS, che inserirà interi episodi di serie tv sul “tubo”, incassando dai proventi degli annunci pubblicitari, inseriti prima, dopo e durante i contenuti.
E’ possibile dunque, che già nei prossimi mesi saranno a disposizione le vecchie serie di Start Trek, Young and the Restless, Beverly Hills 90210 e quelle nuove come Dexter e Californication.

Questi accordi stanno lanciando sempre di più la televisione sul web e indicano chiaramente la rotta che le emittenti hanno scelto per il prossimo futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>