Victoria Cabello a Quelli che il calcio: contratto di due anni con Raidue in esclusiva

di Redazione 1

Foto: AP/LaPresse

Dopo l’annuncio dell’addio di Simona Ventura alla Rai e del suo approdo a Sky, è giunto pochi minuti fa il comunicato ufficiale della direzione generale della Rai in cui è chiarito chi sostituirà Super Mona alla conduzione di Quelli che il calcio:

Victoria Cabello sbarca in Rai e condurrà la prossima edizione di “Quelli che il calcio” su Rai2. Sarà legata con un contratto di esclusiva per i prossimi due anni.

Dunque niente Francesco Facchinetti e Caterina Balivo (che resta, al momento disoccupata), né tantomeno Belen Rodriguez (il suo agente, Lucio Presta aveva già definito tardiva, perché “arriva purtroppo a tempo scaduto“, la proposta avanzata dal direttore della seconda rete, Massimo Liofredi, – Belen condurrà Colorado su Italia Uno) come si era ventilato in queste ore. La padrona di casa dello show della domenica pomeriggio di Raidue sarà la conduttrice, fino alla scorsa stagione, di Victor Victoria su La7. Per la Cabello è un ritorno in Rai, dopo aver condotto il Festival di Sanremo 2006 con Giorgio Panariello e Ilary Blasi

Solo da settembre si comprenderà se il cambio di conduzione nel programma che fu di Fabio Fazio sarà gradito dal pubblico, dopo ben 10 stagioni dominate dalla creatrice de L’isola dei famosi. Probabilmente la tendenza inaugurata anni fa dalla Ventura a trattare solo marginamente le vicende calcistiche sarà mantenuta anche dalla frizzante, e talvolta geniale, Cabello. Più show, meno calcio, insomma.

Victoria Cabello sarà legata alla Rai per due anni. Al momento non si sa se la sua collaborazione si limiterà solo alla conduzione della trasmissione domenicale o se le saranno affidati altri progetti televisivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>