The Voice 2, Francesco Facchinetti nuovo conduttore?

di Salvatore Salamone Commenta

Prima si faceva chiamare Dj Francesco, poi è tornato a farsi chiamare semplicemente Francesco Facchinetti e adesso pretende di essere chiamato Oz. Se qualcuno ne sentiva la mancanza, l’ex naufrago dell’Isola Dei Famosi e (per fortuna) ex cantante è tornato a far parlare di sé. Dopo il flop di Star Accademy – secondo qualche indiscrezione – Francesco Facchinetti potrebbe essere il nuovo conduttore della prossima edizione di The Voice of Italy, anche se per ora il diretto interessato né conferma né smentisce.

La pessima prestazione di Fabio Troiano – infatti – ha lasciato immediatamente libera la poltrona di futuro conduttore del talent di Rai 2. Il più indicato, dopo le prime edizioni di X Factor e il recente Star Accademy, sembrerebbe essere proprio Francesco Facchinetti, che intervistato da Tg Com preferisce mantenere toni diplomatici: “Ho un rapporto di esclusiva con la mia Rete, RaiDue, e da sette mesi faccio avanti e indietro per proporre idee e concretizzare un programma nuovo. Guardo molta televisione all’estero e cerco di capirne i meccanismi e di approfondire le mie conoscenze. Per quanto riguarda The Voice, al momento non ne so nulla, vedremo”.

 

Per ora Facchinetti è concentrato sui suoi impegni che vanno oltre le proposte televisive: “Ho cambiato nome in Oz e devo dire che la risposta del pubblico è stata straordinaria. Abbiamo fatto diverse serate in discoteca presentandoci e l’accoglienza è stata calorosa ovunque anche ad Amsterdam, dove abbiamo suonato al Paradiso. Lì ci sono stati artisti importanti da Lady Gaga ai Coldplay. L’altro giorno un ragazzo mi ha fermato chiamandomi Oz, facendomi i complimenti”.

 

Tralasciando il pessimo gusto nella scelta del nuovo nome d’arte (manco avesse 20 anni) e augurandogli tutto il meglio per la sua nuova carriera, è proprio il caso di riproporlo alla conduzione di un talent? Le prima edizioni di X Factor hanno perso appeal e Star Accademy è stato uno dei flop più grandi degli ultimi anni: parte dell’insuccesso non sarà da imputare proprio a lui? Vedremo quello che accadrà con The Voice, per ora lasciamo ai posteri l’ardua sentenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>