Roberto Benigni battuto da Iris

di Redazione 1

L’inferno di Benigni non ha nulla a che fare con il capolavoro della letteratura di Dante. L’attore premio Oscar sta collezionando una serie di insuccessi televisivi con lo spettacolo teatrale del 2012 Tutto Dante. L’ultimo dato auditel parla chiaro: 2.53% di share e poco meno di 750 mila telespettatori. Un disastro.

Raggiungere il 2.53% di share su Rai 2 non è un impresa facile (si parla di risultato che rimarrà negli annali). È ovvio quindi che nella stessa serata Benigni è stato scavalcato praticamente da tutti, da The Closer su Rete 4 (1 milione e mezzo e il 5.46%), da Daria Bignardi e Le invasioni barbariche (un milione di telespettatori, 4.23%) e perfino da Iris con il film Black book (815 mila telespettatori e il 3.06%).

Con questi risultati, il canale free di Mediaset, stappa lo spumante: è la prima volta che una rete tematica nativa digitale supera un canale generalista. Risultato ancora più tener conto se si parla di aver battuto colossi come Rai 2 e Roberto Benigni.

Il direttore di Rai 2 Teodoli non è intenzionato a spostare l’appuntamento del mercoledì con Tutto Dante. Come si dice, meglio pochi ma buoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>