Palinsesto Raiuno Autunno 2012

di Redazione 4

Il palinsesto autunnale della Rai proposto dal direttore generale Lorenza Lei è stato ieri approvato a maggioranza con 5 voti favorevoli e uno contrario, quello di Giorgio Van Straten (tecnicamente si chiama “presa d’atto”) e con l’ok del presidente dell’azienda Paolo Garimberti. Dopo il salto vi diamo conto di quello che sarà il palinsesto di Raiuno nella prossima stagione. Ricordiamo che la presentazione alla concessionaria di pubblicità Sipra a Milano avverrà il 18 giugno, mentre il 20 ci sarà quella a Roma.

Pochissime novità per Raiuno. Le serate dedicate alla fiction saranno quattro. Ecco alcuni titoli: A un passo dal cielo 2 con Terence Hill, Il commissario Nardone con Sergio Assisi, L’isola di Alberto Negrin sui temi ambientali; Sposami con la coppia Pecci-Chillemi; K2 sulla storica spedizione italiana con Marco Cocci, Marco Bocci, Giorgio Lupano, Giuseppe Cederna e Massimo Poggio. Le altre tre prime serate saranno di intrattenimento: il sabato Antonella Clerici con Ti lascio una canzone, il venerdì tutto di Carlo Conti prima con Tale e quale show, poi con 4 puntate di un nuovo format intitolato Fatti Valere. Il mercoledì torna dopo 10 anni un classico del varietà familiare, Per tutta la vita, condotto da Fabrizio Frizzi. In seguito, quella serata sarà occupata da Gli spietati, un format tedesco che riporterà in prime time la candid camera: a condurlo Miriam Leone, Giancarlo Magalli, Claudio Lippi e Tullio Solenghi.

Nel day time Uno mattina si amplierà fino alle 12; confermati tutti gli altri programmi: La Prova del cuoco, L’eredità, Radio Londra, Affari Tuoi e alla domenica L’arena con Massimo Giletti, Domenica in Così è la vita con Lorella Cuccarini.

In seconda serata confermate 4 serate con Porta a Porta di Bruno Vespa.

 

 

Commenti (4)

  1. nooooooo xò a miriam leone la sottovalutano un po’ secondo me apparte che la dovrebbero riconfermare x mattina in famiglia poi dovrebbero affidarle qualche programma più serio x esempio storie vere, è troppo brava x fare gli spietati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>