La7 palinsesto autunno 2010: Mentana direttore Tg La7, Daria Bignardi torna con Le invasioni Barbariche, fuori Crozza

di Diego Odello Commenta

E’ stato presentato questa mattina a Milano il palinsesto autunnale di La7: le trasmissioni sono pressoché le stesse dello scorso anno: tra quelle di punta ritorneranno L’infedele di Gad Lerner, Exit con Ilaria D’Amico, Victor Victoria di Victoria Cabello (dal 5 ottobre con tre seconde serate a settimana), Effetto Domino – Tutto fa economia di Myrta Merlino, e Otto e Mezzo con Lilly Gruber. A queste si aggiungono il programma di Daria Bignardi, nuovamente al timone de Le invasioni barbariche e uno possibile di Enrico MentanaMaurizio Crozza è momentaneamente tagliato fuori (“Ma non è escluso qualcosa di nuovo tra un po’ di tempo”).

Durante la presentazione le maggiori attenzioni sono state riservate ad Enrico Mentana, che ha confermato di aver accettato la proposta della rete Telecom (160.000 euro fino per il resto del 2010) di diventare direttore del Tg La7 dal primo luglio, nonostante abbia avuto numerosi contatti da Mediaset:

Ho incontrato il premier e mi ha detto: mi piacerebbe se tu tornassi. Mi hanno fatto delle proposte molto competitive dal punto di vista economico, ma ho preferito accettare questa sfida … Sostanzialmente mi offrivano quello che facevo prima, Matrix.

Mentana che, oltre a dirigere e a condurre il Tg La7, potrebbe in futuro, come detto, diventare anche presentatore di un programma d’approfondimento d’attualità per la rete, spiega il motivo (già spiegati ampiamente su Vanity Fair) che l’ha portato ad accettare:

Corono una tentazione di dieci anni fa quando, come carbonari, ci incontrammo con Gad Lerner e Fabio Fazio per il sogno del terzo polo. Le cose sono andate diversamente, forse è giusto così, i tempi non erano maturi. Ora ho raccolto la sfida perché la cosa più bella che puoi fare nella vita è fare quello che ti piace.

A proposito di Piroso: il presidente Giovanni Stella vorrebbe riconfermarlo, soprattutto per non perdere le trasmissioni Omnibus e Niente di Personale:

Io vorrei che restasse in qualche modo con noi… in qualche punto il palinsesto di La7 è in sospeso in attesa di una risposta di Piroso al quale è stato proposto di continuare a collaborare con la rete. La questione Piroso non è irrilevante per il contratto di Mentana perché a seconda se serà positiva o negativa aprirà o meno altre finestre ad Enrico.

Mentana ribadisce il concetto di Stella:

Essendo stato Antonello creatore di Omnibus e Niente di Personale credo che debba mantenere la patria potestà di quelle creature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>