Rete Quattro: al via Alive-storie di sopravvissuti, domani in prima serata

Terminata la trasmissione  Wild-oltrenatura su italia 1 ad inzio Aprile, non poteva mancare un proseguo sullo stesso tema da parte delle reti mediaset. E con Alive-storie di sopravvissuti, in onda domani sera alle 21.10 su retequattro,  il naturalista Vincenzo Venuto debutta con un programma che racconta le testimonianze dirette e i reportage inediti dei sopravvissuti,  in situazioni di altissimo rischio e contro ogni previsione.

 

 

Per cinque appuntamenti Alive-Storie di sopravvissuti, programma a cura di Simona Ercolani,  farà rivivere le storie di chi ce l’ha fatta, attraverso  filmati eccezionali e raccontando le emozioni dei  protagonisti  al centro di terribili vicende dalle quali sono usciti vivi, per capacità per pura fortuna, ingegno personale o impegno dei soccorritori.

 

Nel corso della puntata vedremo Vincenzo Venuto  visitare i luoghi di questi tragici  eventi e incontrare i protagonisti con cui ricostruire i momenti vissuti; a partire dal caso di Angelo Licursi, estratto vivo dalle macerie della scuola di San Giuliano di Puglia, fino  alla storia di un uomo che si è schiantato a 180 all’ora con un’auto sportiva, e ancora approfondimenti sulla storia di un ragazzo caduto nel vano di un ascensore e sopravvissuto e la vicenda di un elicottero infrantosi al suolo mentre soccorreva un motociclista. Inoltre verranno mandati in onda  documentari stranieri con video di e prove di sopravvivenza che riportano incredibili incidenti con auto, aerei, elicotteri, paracaduti; cronache di persone disperse in deserti e giungle.

 

A fare da colonna sonora alle storie personali ci saranno  documentari inediti creati appositamente per Alive,  sui casi dei sopravvissuti nelle grandi tragedie degli ultimi anni: a partire dai ricordi dell’incendio all’interno del tunnel del Monte bianco, alle alluvioni di Genova e Sarno, al terremoto di San Giuliano di Puglia, all’incidente aereo di Linate,  allo tsunami in Giappone, e per finire  su casi di cannibalismo tra i passeggeri di un aereo precipitato sulle Ande.

 

 

Lascia un commento