Manuela Arcuri sarà Pupetta Mareschi in prima serata su canale cinque

di Valentina Petulla Commenta

Su canale 5 dal 6 giugno  andrà in onda in prima serata la vera  storia di Assunta Maresca, con la fiction  in due puntate Pupetta, il coraggio e la passione.  Nota come Pupetta, Assunta Maresca, vedova del boss della camorra Pasquale Simonetti, dopo l’uccisione del marito, decise di farsi giustizia da sola uccidendo il presunto mandante dell’omicidio, a soli 20 anni.

 

 

A interpretare la coraggiosa Pupetta Manuela Arcuri, da sempre impegnata in ruoli minori come in e L’onore e il rispetto, ha appena finito i 9 mesi di riprese della seconda stagione  di Il peccato e la vergogna con Gabriel Garko ed è pronta a cimentarsi in questo nuovo ruolo  nella fiction di Luciano Odorisio. Parlando del  personaggio di Pupetta Maresca, la Arcuri dichiara:

 

E’ una donna, che è vissuta in un ambiente sociale dominato dalla Camorra, con una famiglia chiusa e retrograda. Questo però non giustifica l’atto d’ impugnare una pistola e sparare a bruciapelo uccidendo, conoscendo all’epoca tutto quello che avrebbe comportato quel gesto.

 

Il 13 ottobre del 1955 a Napoli  Assunta Maresca fu arrestata  poche settimane dopo il parto  per aver ucciso l’assassino di suo marito, il boss rivale Antonio Esposito. Condannata a 13 anni e 4 mesi, fu  scarcerata il 17 aprile 1965.  Oggi ha 77 anni, e racconta questa  storia  di camorra accaduta quasi sessant’anni fa:

 

Vorrei che la gente capisca chi ero al di là dell’immagine pubblica che mi è stata cucita addosso. Prima di arrivare a impugnare quella pistola, avevo denunciato più volte il mandante dell’omicidio di mio marito. Se la giustizia avesse fatto il suo corso non sarei arrivata a tanto. Non è stato un omicidio preterintenzionale, mi avrebbero uccisa. Se lo rifarei? Dopo tutto il dolore che ho provato, dopo che mio figlio è nato in carcere e mi è stato strappato all’età di 3 anni? Non lo so… probabilmente sì. Vorrei che queste cose non accadessero più, oggi mi colpiscono tutti questi casi di femminicidio, tante giovani vite spezzate, donne che non hanno avuto il coraggio di ribellarsi, donne abbandonate dalle istituzioni.

 

Nel cast del film tv anche Tony Musante, Stefano Dionisi, Luigi De Filippo e per la prima volta, nel ruolo del marito di Pupetta, Massimiliano Morra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>