Le Iene, anticipazioni puntata 26 febbraio: intervista ad Adriano, Pio e Amedeo con Vladimir Luxuria a Sochi, Lucci da Renzi

di Elide Messineo Commenta

Questa sera alle 21.10, dopo la pausa sanremese, ecco che torna Le Iene Show, come sempre con Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band. Ecco alcuni dei servizi che verranno proposti in puntata.

La Iena Cisco è stata in Brasile per intervistare il calciatore Adriano Leite Ribeiro, l’ex attaccante di Inter e Fiorentina che dopo due anni di inattività ha ricominciato a giocare nell’Atletico Paranaense. La Iena ha sottolineato la pubblicazione di alcuni scatti che ritraggono Adriano con delle armi in mano insieme a un narcotrafficante, ma lui spiega:

Ho sempre detto che prima, quando ero piccolo, ho abitato nelle favelas. Vado lì per salutare i miei amici che sono cresciuti con me da piccoli. […] È’ mio amico, è cresciuto con me da piccolo. Non posso girare le spalle adesso che sono diventato un giocatore famoso. Non è così. Qualsiasi cosa io faccia nascono le polemiche. Le armi della foto sono due armi da gioco.

E sulla possibilità di andare ai Mondiali e giocare con il Brasile ha detto:

Spero che possa vincere. Lo so che per me sarà difficile andare, però non si sa mai. Dio delle volte fa delle cose che non capisci.

Enrico Lucci si occuperà di politica, ormai affezionato a Matteo Renzi, appena diventato Presidente del Consiglio. Verranno mandate in onda anche le immagini del viaggio in Russia di Pio e Amedeo insieme a Vladimir Luxuria che, come sappiamo, è stata trattenuta per aver manifestato a favore degli omosessuali. Ci ha riprovato una seconda volta e sia lei che gli inviati de Le Iene sono stati allontanati. Filippo Roma si è occupato dei problemi con il fisco di Diego Armando Maradona, l’inviato ha incontrato un uomo che sosteneva di curare l’immagine dell’ex calciatore, che per fare il testimonial di sigarette elettroniche avrebbe chiesto una cifra pari a 330.000 euro da versare “estero su estero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>