Le Iene, anticipazioni 12 febbraio: la bulla di Bollate, Marino sui furbetti del Comune di Roma

di Elide Messineo Commenta

Questa sera alle 21.10 nuovo appuntamento con Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band per un’altra puntata de Le Iene Show, come sempre su Italia 1.

Nella scorsa puntata Filippo Roma si era occupato di alcuni “furbetti” del Comune di Roma, che timbravano il cartellino e poi, anziché lavorare, andavano in giro a sbrigare le loro cose personali… come bere il cappuccino o comprare sigarette. In questa puntata interviene il Sindaco di Roma Ignazio Marino che dopo le polemiche suscitate dal servizio, ha richiesto che gli fossero consegnate le immagini a volto scoperto dei colpevoli:

Le mele marce devono essere individuate. La punizione sarà esemplare. Chi ha un comportamento infedele deve essere punito.

Filippo Roma però più che agli impiegati, punta alla negligenza dei dirigenti, ma Marino insiste sull’avere il DVD. Tra gli altri servizi anche quello della iena Andrea Agresti, che torna ad occuparsi di Mario Barsotti, l’uomo di 63 anni che è stato vittima di una brutta estorsione. Due individui l’avevano costretto addirittura all’elemosina e a consegnare loro il denaro raccolto e metà della sua pensione per aiutarlo a realizzare il sogno di andare a vivere in Svizzera. Dopo il servizio andato in onda, molti albergatori e ristoratori hanno invitato l’uomo nel Canton Ticino.

Luigi Pelazza si occuperà di un caso che ha fatto molto discutere in questi giorni, quello della bulla di Bollate. La iena ha intervistato i compagni di classe della ragazzina vittima di aggressione e della madre della colpevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>