Fratelli Detective su Canale 5: foto e trama

di Redazione 11

Da questa sera su Canale 5 andrà in onda Fratelli Detective, la serie tratta dall’omonimo Tv Movie (che nel 2009 fu seguito da 4,7 milioni di telespettatori), prodotta da Eyeworks Italia S.r.l., diretta da Rossella Izzo, e interpretata da Enrico Brignano, Marco Todisco, Serena Autieri, Luca Angeletti, Rosaria Russo, Bebo Storti, Fabrizio Coniglio, Fioretta Mari, Cinzia Mascoli.

La fiction, composta da dodici puntate (in onda due a serata), racconta la strana coppia formata dai fratelli Forti, Francesco (Brignano), ispettore capo della polizia, appassionato del proprio mestiere, ma sempre alle prese con casi difficili e con un commissario brontolone, e Lorenzo (Todisco), bambino di undici anni, con un quoziente intellettivo superiore alla media che, con il suo speciale intuito, finisce per aiutare il fratello maggiore nella soluzione delle indagini più complicate.

I due, che si scoprono fratelli solo alla morte del padre, nel corso della storia saranno sempre più uniti, impareranno a conoscersi, rafforzando giorno dopo giorno il loro legame, diventando una vera famiglia, e condivideranno lo stesso universo, da Valentina (Autieri), barista che fa breccia nel cuore di Francesco, ai collaboratori Orsi (Angeletti), Chiara (Russo), il commissario Picone (Storti), Manetti (Pino Quartullo) e Ratti (Coniglio), fino alla simpatica Antonella (Mari).

Curiosità: la serie è stata scritta da Luca D’Ascanio, Mariangela Barbanente e Max Orfei; le riprese sono state effettuate in venti settimane a Roma; nel film la parte di Valentina era stata affidata a Tiziana Lodato.

Enrico Brignano a Tv Sorrisi e Canzoni spiega:

rispetto al format originale il mio sbirro non è così cretino. Forti è un sentimentale cge però al momento giusto sa cosa fare. Prima o poi tutti gli attori vogliono indossare una divisa e fare gli sbirri. Questo è un Paese di marescialli e di preti. Dopo i tg la gente ha bisogno di sicurezza, o della “pubblica sicurezza” e di quella dell’Aldilà. Allora ci pensano le fiction, sennò i telespettatori dormono male, come dopo aver mangiato un piatto di peperoni…

A proposito del ruolo di Lorenzo dice:

Non è un saputello un po’ “nerd” come nella versione originale, ma un bambino speciale capace di fare deduzioni sorprendenti. Marco Todisco è perfetto nella parte. Non ho mai conosciuto un ragazzino così garbato e intelligente, curioso ma non invadente. Un vero genio. Anche al di fuori del set è nato un grande affetto.

Se cercate una serie che coniughi azione, commedia e sentimento, pensata per tutta la famiglia, non perdetevi ogni lunedì alle 21.10 su Canale 5 Fratelli Detective.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>