Dirty Sexy Money spostato in seconda serata

di Diego Odello 4

Amanti delle serie televisive iniziate a tremare: il difficile rapporto tra Canale 5 e le serie televisive continua, tanto da far temere un forte cambio di rotta da parte della rete ammiraglia Mediaset nel prossimo futuro.

Questa volta a deludere le aspettative sono stati i risultati di Dirty Sexy Money, ritenuti insufficienti, che hanno convinto la rete a spostare la storia dei Darling dalla prima alla seconda serata: la prossima settimana Peter Kruger & Co. andranno in onda alle 23.30, sostituiti alle 21 dal film Qui dove batte il cuore.

Se una serie pluripremiata dalla critica e amata dagli spettatori di mezzo mondo non riesce a sfondare su una delle principali televisioni italiane, come si può pensare che Mediaset punti ancora sulla fiction straniera?

Per Canale 5, comunque, si tratta dell’ennesimo fallimento estivo: I Tudors in prima serata, la totale assenza di un programma traino nel prime time con la riproposizione di Jackpot e adesso anche Dirty Sexy Money, hanno messo a nudo gli enormi limiti nell’ideazione dei palinsesti.

Update: sospesi anche Big Shots e Sex and law!

Commenti (4)

  1. io vorrei anche far notare che siamo ad agosto, in piena estate e la maggiorparte degli italiani sono in vacaza e la sera non stanno davanti alla televisione…
    è vero dirtysexymoney ha avuto veramente degli orrendi ascolti (11 e 12%) e quindi ritengo in una minima parte che sia giusto spostarlo in seconda serata, anche se io mi ero già preannunciato su ciò che sarebbe successo e avrei preferito fosse stato mandato su italia1 che avrebbe ritenuto quegli ascolti abbastanza soddisfacenti.
    per risondere a quanto detto nel post in cui sopra dove si diceva che ormai la televisione italiana non punterà più sulle fiction straniere io penso che ormai la risposta sia semplice e ovvia: l’errore sta nel mandare in anteprima il prodotto su sky e premium galllery.
    anche se sinceramente preferisco guardare le serie in anteprima su sky dove so che quando una serie è programmata in un determinato giorno ad una determinata ora so che fino alla fine rimarrà sempre la stessa collocazione, penso che se mediaset o anche meno rai ci tenga veramente a mandare un prodotto potrebbe comprare l’esclusiva e mandarlo in anteprima…il problema è che la televisione italiana (non dico il pubblico) non è interessata alla fiction straniera.
    voglio vedere se avrebbero il coraggio di mandare la terza serie dei cesaroni in anteprima su premium gallery, perderebbe almeno 3/4 dei suoi ascolti! invece dr.house lo mandano in anteprima e si lamentano se fa pochi ascolti!
    bah! ditemi voi se c’è una soluzione a questa grandissima contraddizione!

  2. Il tuo ragionamento è giustissimo, ma fidati che se le tv italiane dessero la stessa importanza al prodotto straniero come a quello italiano i risultati sarebbero ottimi.
    Prima dovrebbero crederci e non mandare le serie in anteprima su digitale e satellitare, ma se ho ragione io, è tutto pensato per far passare la maggior parte degli spettatori al digitale, quindi non lo faranno mai.
    Hai detto bene quando hai parlato de I Cesaroni su premium: la dimostrazione di quanto dici è data da I Liceali. Quanto avrebbero fatto (invece dei 4 milioni di spettatori) se non fossero passati prima su premium?
    Le reti devono smetterla di comportarsi da ipocrite e dire veramente come stanno le cose.

  3. Dirty in seconda serata? Questi stanno esagerando! Ma prima di agire, la usano la testa o gli serve solo per dividere le orecchie?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>