Telecapri, la televisione del Sud Italia

di Redazione Commenta

Telecapri è una storica emittente televisiva privata della Campania, nata in anni pioneristici per l’emittenza privata (nel 1977) e cresciuta fino a diventare leader del meridione d’Italia. Ancora oggi è il primo network in assoluto nella sua area di riferimento e la terza in Italia, tra le televisioni locali.

La rete campana si distingue da subito non solo per gli ottimi segnali e per l’estesa copertura (Telecapri all’inizio degli anni 80 è già visibile non solo in Campania, ma anche in Basilicata, Molise, parte della Puglia, del Lazio e della Calabria), ma anche per l’elevata qualità della programmazione: ottimi film, trasmessi puntualmente ogni sera alle 10, programmi di intrattenimento tra i quali Attenti allo squillo con i Trettré, serie televisive trasmesse in anteprima tra le quali CHiPs ed Il mio amico Arnold, quiz e giochi in diretta tra i quali Quasi rete – Allo stadio con Telecapri e Il comune più veloce del Sud e programmi per bambini di grande successo.

Nel 1980 fu inventato il pupazzo “extraterrestre” UFFI: era il protagonista, insieme a Teresa Iaccarino (volto storico di Telecapri) delle trasmissioni Cinque punto zero e Sveglia ragazzi (primi “contenitore” per ragazzi), dove vanno in onda i più bei cartoni animati: da Jeeg robot a Lady Oscar, da Lamù al Grande Mazinga e Hela Supergirl.

Dal 1992 ha una programmazione indipendente basata prevalentemente su film classici e d’autore, commedie all’italiana e napoletane, programmi di intrattenimento (tra i quali spiccano quelli con Oscar Di Maio, come Telecafone), informazione e cartoni animati. Inoltre, ogni notte verso le ore 00.30 viene trasmesso un film adatto al pubblico adulto del ciclo Cattivi Pensieri. Nel corso degli anni sono sorte tre nuove emittenti appartenenti al gruppo Telecapri: Retecapri (1982), unica rete nazionale che trasmette dal Sud, Telecapri News (1990), specializzata nell’informazione, Telecapri Sport (1997), che segue lo sport campano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>