Jarmies su Jimjam arriva un nuovo programma per i più piccoli

di Redazione 1

Da oggi inizia un nuovo programma sul canale per bambini Jimjam di Sky, canale 603: si tratta di Jarmies, un programma educativo per insegnare in modo unico e divertente l’inglese ai più piccoli. Jarmies si rivolge principalmente a bambini dai due ai cinque anni ed intende fornire le tecniche base per imparare la lingua inglese. Jarmies va in onda ogni giorno alle ore 10.00 con replica alle 13.45 ed alle 17.00.

Il programma è stato sviluppato e prodotto dal direttore generale di Sky Italia David Bouchier con il supporto di Jeni Riley dell’Institute of education dell’università di Londra: durante la conferenza stampa tenutasi a Roma per la presentazione, Riley ha dichiarato che Jarmies

è un esempio di edu-tainment, programma educativo, perché introduce una nuova via per insegnare l’inglese, in una chiave ironica e stimolante.

Jarmies si compone di animazioni semplici e brevi filmati live, i bambini sono guidati grazie all’aiuto ed al supporto di un gruppo di sei personaggi-stelline, I Jarmies appunto, che dopo aver brillato nel cielo notturno, volano la mattina verso la loro casa-albero per giocare nel giardino di Tim e Holly. Tim e Holly sono due bambini reali, le cui azioni sono state filmate in modalità live action che vivono e giocano nella casa e nel giardino, affrontando ogni sorta di avventure divertenti. Tim e Holly non possono vedere i Jarmies (nessun umano può vederli), e nemmeno sanno che i Jarmies vivano nel loro giardino.

Ai Jarmies piace invece vedere che cosa i bambini si inventano, e trarre ispirazione per i loro speciali giochi. Il giardino è il luogo in cui si sviluppano le puntate, dirette all’insegnamento di parole nuove, incentrate sull’ambiente circostante e sulle azioni quotidiane.

Sarà una delle sei stelline, l’inglese Zak, che sfreccia per il giardino sul suo skateboard, a parlare in inglese con gli altri amici, introducendo parole elementari: il programma sarà accompagnato da un sito web, www.jarmies.con contenete diverse attività per i bambini, per consolidare la conoscenza dell’inglese acquisita durante la visione della tv. La serie ha la voce narrante di Lorenzo Ciompi.

Commenti (1)

  1. ciao sono davide e vengo dalla sicilia volevo sapere se nel 2011 ci sarà jim jam sul digitale terrestre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>