Piazzapulita, riassunto puntata 3 Novembre 2016

Su La 7, giovedì 3 Novembre, ha trovato spazio Piazzapulita che ha portato sotto i riflettori numerose questioni, ampiamente dibattute in studio. Ecco alcuni dei temi affrontati nel corso del programma condotto da Corrado Formigli.


In studio c’eran il Ministro per le Riforme Maria Elena Boschi, il segretario della FIOM Maurizio Landini, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, il sindaco di Firenze Dario Nardella, il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti, Sergio Rizzo del Corriere della Sera e Marco Damilano de l’Espresso, presenza fissa del programma. In apertura si è parlato di referendum e dell’ipotesi di rinvio (peraltro negata fortemente dalla Boschi) a causa del terremoto. Il braccio destro di Renzi dimostra anche di apprezzare l’imitazione di Sabina Guzzanti. Si passa poi a parlare di disoccupazione con Landini che tuona: In questo Paese non stanno aumentando gli apprendisti. Stanno aumentando i voucher. E poi immigrazione. Un servizio racconta la Milano che dice no ai profughi e il dibattito si accende nel giro di un minuto. Potrete rivedere l’intera puntata sul sito ufficiale di La 7.

Lascia un commento