Le Iene, anticipazioni puntata 29 gennaio: doping, Federico Aldrovandi e pedofilia online

di Elide Messineo Commenta

Questa sera alle 21.10 su Italia 1 andrà in onda una nuova puntata de Le Iene Show con Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band, ecco le anticipazioni e tutto quello che succederà.

Pablo Trincia si occuperà del caso di Federico Aldrovandi, il diciottenne di Ferrara morto nel 2005 dopo un controllo della polizia. Tre agenti sono stati condannati nel 2009 per la sua morte ma sono già tornati in servizio. Mauro Casciari invece si occupa della storia di una donna che ha lavorato per molti anni per una filiale italiana di una multinazionale svizzera che l’ha accusata di appropriazione indebita per la sparizione di 5 milioni di euro. In seguito la donna è stata dichiarata innocente, ma ha dovuto vivere un lungo calvario, Casciari andrà dagli uomini che l’hanno denunciata.

Nadia Toffa torna ad occuparsi di pedofilia online e con l’aiuto di una complice ci mostra quanto è facile finire vittima dei pedofili online. Giulio Golia tornerà a parlare del prete che aveva affittato in nero alcuni locali ricavati da un edificio parrocchiale. Per concludere, Enrico Lucci ha intervistato il Professor Giovanni Tredici, Responsabile Medico del Giro d’Italia e Stefano Feltrin, Lega Ciclismo, in merito alle dichiarazioni sul doping nel ciclismo rilasciate settimana scorsa da Danilo Di Luca. Il prof. Tredici ha dichiarato:

Non deve passare assolutamente il concetto che il doping sia privo di rischi. Il doping è pericoloso.

Feltrin ha dichiarato invece che il mondo del ciclismo è cambiato in questi ultimi anni:

Non è possibile dire che non ci sono i bari oggi. Ci sono, e infatti vengono scoperti, ma è molto importante che non passi un messaggio in cui si dice in maniera qualunquistica che tutti lo fanno. Non è vero che tutti lo fanno e io non ho alternative e lo devo fare. Non è vero.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>