L’Assedio, il nuovo programma di Daria Bignardi dal 16 ottobre sul Nove

di Antonio Ruggiero Commenta

L’Assedio è il titolo del nuovo programma condotto da Daria Bignardi che andrà in onda sul Nove a partire dal 16 ottobre

Daria Bignardi torna alla conduzione di una trasmissione dopo l’esperienza come direttrice di Rai 3 e lo fa con L’Assedio, un programma che andrà in onda sul Nove a partire dal 16 ottobre, ma parliamone meglio subito dopo il salto.

L’Assedio, anticipazioni

L’Assedio è un programma in diretta dove Daria Bignardi incontra e intervista star, personaggi emergenti, persone comuni ma emblematiche. Il nome della trasmissione nasce come citazione del titolo di un film come sua consuetudine ed in questo caso è una pellicola firmata da Bernardo Bertolucci nel 1998. Ecco quanto ha dichiarato la giornalista durante la presentazione dei palinsesti di Discovery a proposito della trasmissione:

Ci sentiamo sotto assedio con quell’urgenza di essere felici ma in tempi di ansia. Inizialmente non ero sicura di voler condurre questo programma. Solo quando mi dissero che avevo carta bianca ho cominciato a pensare seriamente alla proposta, ma all’inizio avevo pensato ad un documentario con solo la mia voce. Poi ho capito che quello che so fare è parlare con le persone perché mi piacciono le storie.

Per il momento per L’Assedio è previsto un ciclo di sedici puntate, ma gli anni di contratto che legano la Bignardi a Discovery sono due. Nel corso di ogni puntata ci saranno più ospiti intervistati e si presterà attenzione ai social, per il resto è tutto da scoprire a partire dal 16 ottobre sul Nove.

Antonio Ruggiero

Vivo per scrivere su cinema, serie tv e programmi televisivi.
Scrivo per vivere di film e show seriali e non, nella speranza che l'immaginazione sia ancora migliore della realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>